SEI IN > VIVERE CIVITANOVA > POLITICA
articolo

Recanati: un'amministrazione Fiordomo è terminata, ecco il resoconto dell'ultimo anno

6' di lettura
813

Fiordomo
Senza dover fare ricorso al ballottaggio, a Recanati è Fiordomo bis. Così il Sindaco sintetizza l'ultimo anno del suo precedente mandato, che noi Vi riportiamo per comprendere meglio le attività che l'Amministrazione realizzerà in continuità con esso.

Conti di nuovo in ordine. Chiusa la triste vicenda della “Cooperativa Le Grazie”, il mese di gennaio coincide con un grande traguardo, la conclusione della vicenda legata alla Cooperativa Le Grazie, ma non solo. Viene completato il risanamento del bilancio ed approvato un piano straordinario di interventi per la sistemazione delle strade.

Papa Francesco, ti aspettiamo a Recanati. All’indomani dell’elezione (13 marzo 2013) di Papa Francesco, Jorge Mario Bergoglio, il Sindaco in una lettera inviata al neo Papa, oltre ad esprimere il sincero piacere ed il rispettoso consenso lo invita: “...qualora avesse in futuro il progetto di visitare Loreto, distante solo 6 chilometri da Recanati, sarà per noi un grande onore accoglierla durante il Suo passaggio”.

Una stazione per il Corpo Forestale dello Stato. Nei nuovi uffici di Pittura del Braccio che il Comune ha ceduto in comodato d’uso, ritorna dopo due decenni l’attività del Corpo Forestale dello Stato e nella giornata di inaugurazione i forestali hanno illustrato agli alunni di tutte le scuole cittadine le principali attività del Corpo.

“Mediterraneo senza handicap”. In occasione del VI Congresso Internazionale promosso dall’Associazione Mediterraneo Senza Handicap Onlus, Recanati ospita il convegno internazionale “Da Madrid a Recanati, i paradossi della disabilità, autonomia, capacità e dipendenza”. Per questo evento si sono dati appuntamento delegazioni provenienti da tutto il mondo.

Casetta del Latte aperta 24 ore su 24. Ottimi consensi per la distribuzione diretta del latte fresco, con un’erogazione all’utenza che sfiora i cento litri giornalieri. La Casetta del Latte, ubicata nel quartiere di Villa Teresa, è aperta 24 ore su 24.

Inaugurato il nuovo museo dedicato a Franco Uncini. Grande entusiasmo per l’inaugurazione del nuovo museo dedicato a Franco Uncini, campione del mondo classe 500 nel 1982, ubicato in una sede prestigiosa, con spazi adeguati, nel cuore di un complesso, Villa Colloredo Mels, ricco di capolavori, con la Cattedrale e il parco. È un omaggio al campione, al suo attaccamento alla città, al Moto Club che promuove raduni di successo.

Il Cardinale Angelo Comastri cittadino onorario. Cittadinanza onoraria per il Cardinale Angelo Comastri conferita dal Sindaco per l’opera pastorale svolta nella zona sia come Arcivescovo di Loreto, che per i continui contatti con Recanati ed i recanatesi ai quali ha saputo fornire accoglienza e sostegno.

CEA WWF, grandi numeri. Le visite al CEA WWF e nel parco di Villa Colloredo Mels hanno coinvolto 51 classi, oltre 1000 studenti marchigiani e 386 provenienti da altre regioni italiane; il percorso educativo ha coinvolto 99 classi pari a 2079 studenti (leggi l'articolo). Grandi numeri che sottolineano il rilancio dell’attività di questo organismo, tornato a disposizione della cittadinanza grazie all’intervento di Comune, Astea e dello sponsor iGuzzini Illuminazione.

Rinasce il Torneo di San Vito. Tanti nomi affermati e anche molte giovani leve del calcio locale e nazionale sono stati gli artefici dello storico Torneo di San Vito, la competizione riservata ai quartieri recanatesi, tornato nel 2013 a far parte del programma sportivo e delle tradizioni popolari della città.

Ciak, si gira! Recanati set cinematografico per le riprese del film “Il giovane favoloso” su Giacomo Leopardi per la regia di Mario Martone prodotto da Carlo Degli Esposti per Palomar con Rai Cinema. Il progetto produttivo si è avvalso del contributo della Regione Marche e della Fondazione Marche Cinema Multimedia-Marche Film Commission, oltre che di quello del Ministero Beni e Attività Culturali, ed ha visto l’intervento di prestigiosi imprenditori marchigiani. Un’occasione straordinaria per Recanati e per la nostra regione, assai più che la promozione del territorio o una generazione d’indotto, un vero e proprio punto di svolta.

Nuovo parco per i bambini. Festeggiata l’apertura di un nuovo spazio verde per i bambini, si tratta del parco giochi realizzato nella zona di via Magnarelli, una delle aree che negli ultimi anno hanno avuto una notevole espansione abitativa. Panchine e giochi hanno così preso il posto di un campo incolto e abbandonato.

Campus L’Infinito, grande opportunità per gli studenti stranieri. Campus L’Infinito nasce dall’incontro di due realtà quali la ELI e il laboratorio di lingua e cultura italiana Edulingua, sorge a Recanati in una posizione centrale e assolutamente di prestigio, grazie alla riqualificazione del complesso delle ex carceri dal quale è stata ricavata una struttura in grado di ospitare otto aule ed un auditorium, oltre a dodici alloggi ricavati nel chiostro trecentesco di S. Agostino a disposizione degli studenti che vengono da ogni parte del mondo.

Gigli celebrato allo Sferisterio. La collaborazione tra Comune e Sferisterio di Macerata hanno contribuito in maniera determinante alla serata estiva che ha celebrato il grande tenore recanatese nella suggestiva arena di Macerata, con un concerto conclusivo di iniziative che hanno ricordato al Parco dei Torrioni anche la sua passione per le bocce.

Una sede per la Protezione Civile. Sede operativa per il gruppo comunale di Protezione Civile situata in via Fratelli Farina, vicino al Palasport Mauro Cingolani. Si tratta di un vecchio container per il quale in precedenza si era provveduto alla realizzazione delle fondamenta necessarie a sostenerlo. All’interno della struttura sono presenti tutti gli strumenti tecnologici idroelettrici e di riscaldamento.

Inaugurato il Museo dell’emigrazione. Un viaggio nella memoria dell’emigrazione marchigiana, narrato con tecnologie innovative, dove le immagini ricostruiscono una realtà virtuale che consente di rivivere situazioni e luoghi lontani nel tempo. L’allestimento del Museo dell’emigrazione marchigiana è stato curato da ETT S.p.A., azienda leader in Italia nella progettazione e realizzazione di percorsi museali multimediali.

Apre lo Sportello Antiviolenza. L’avvio dello Sportello Antiviolenza è parte integrante di un progetto più ampio che prevede la realizzazione di incontri di sensibilizzazione e formazione rivolti alle insegnanti che operano sul territorio comunale ed ai ragazzi degli Istituti Superiori.

Investimenti per i cimiteri. Interventi importanti relativi al cimitero civico, per un ammontare complessivo di 383mila euro. Costruzione di nuovi loculi, marciapiedi, ristrutturazione dei loculi realizzati in passato, opere di impermeabilizzazione e sistemazione del muro esterno e delle scale interne. L’Amministrazione inoltre sta elaborando un progetto tecnico per la costruzione di nuovi loculi anche a Bagnolo dopo essere intervenuta per la nuova cinta muraria a Montefiore, nuovi loculi al cimitero centrale e varie manutenzioni per un importo di 450mila euro.

Progetto RE.F.I.L. Borse lavoro per giovani e disoccupati Il progetto “RE.F.I.L.” nasce come tentativo di offrire una risposta concreta alla disoccupazione giovanile e all’uscita dal mercato del lavoro degli over 35. Il progetto prevede borse lavoro per la realizzazione di esperienze lavorative in imprese del territorio.

Risanata la ex discarica. Dopo 30 anni disinnescata una bomba ecologica, difeso l’ambiente, tutelata la salute dei cittadini con l’utilizzo del 60% dei Fondi Europei.



Fiordomo

Questo è un articolo pubblicato il 28-05-2014 alle 11:15 sul giornale del 30 maggio 2014 - 813 letture