SEI IN > VIVERE CIVITANOVA > POLITICA
comunicato stampa

Potenza Picena: ecco i punti programmatici dell'opposizione a 5 Stelle

2' di lettura
679

Movimento 5 Stelle
'Il Movimento 5 Stelle di Potenza Picena si è costituito nel febbraio del 2013. In poco più di un anno molte cose sono cambiate ma non la nostra tenacia né la nostra determinazione; anzi, oggi abbiamo almeno 1435 motivazioni in più per andare avanti con maggiore forza e convinzione'.

Il M5S ringrazia i potentini che lo hanno sostenuto: 'Per questo grande risultato non smetteremo mai di ringraziare i nostri elettori, ai quali chiediamo, ora più che mai, sostegno, aiuto e partecipazione: soltanto insieme possiamo tentare di migliorare il nostro Comune'.

Poi i grillini espongono le modalità con cui intendono fare opposizione: 'Seguendo quella logica di chiarezza e trasparenza che sempre abbiamo cercato di perseguire, ci sembra corretto esporre pubblicamente i punti principali intorno ai quali intendiamo costruire il nostro incarico di opposizione. Essi sono:

1) Attuazione piena del D.L. 33 del 14.03.2013 sulla Trasparenza. Ogni Atto pubblico deve essere portato a conoscenza dei Cittadini e reso comprensibile;
2) Attuazione del Referendum Consultivo (previsti dallo Statuto Comunale) per argomenti di interesse generale, come la costruzione delle Scuole, che dovrà avvenire mediante un concorso di idee fra diversi progetti qualificati, e per ogni modifica del PRG (Piano Regolatore Generale);
3) L'area Urbanistica Sostenibile, per la sua importanza e complessità non potrà essere unita ad altre aree ma dovrà occuparsi di importanti istanze politiche legate all'urbanistica e all'ambiente; il vecchio ufficio lavori pubblici dovrà inoltre essere in grado di decentrare la progettazione di opere e la manutenzione di immobili, ripartendo il tutto presso l'area di competenza specifica (ad esempio, al dirigente alla pubblica istruzione spetterà la manutenzione delle scuole...). Accorpamento dell’ Area Tributi con quella Contabile.
Rotazione dei Capo Area all’interno delle Aree Amministrative, istituendo obiettivi annuali e sistemi di verifica del lavoro svolto. Valorizzando le competenze dei dirigenti in nuovi settori più aggiornati, queste semplici misure di ristrutturazione tradurranno in pratica il decentramento. delle funzioni, il senso di servizio e lo snellimento delle procedure.
4) Tutela della salute e sicurezza dei cittadini: registro tumori su base comunale, monitoraggio di tutte le fonti di inquinamento, anche quelle elettromagnetiche, istituzione del Piano di protezione civile e del Gruppo Comunale di Protezione civile, tutela generale dell'ambiente;
5) Modifica del Piano regolatore generale, redazione partecipata del Programma Operativo di Riqualificazione Urbana con salvaguardia delle aree verdi oggi ancora esistenti (no alla cementificazione dei laghetti, di Via Lombardia e della c/da Torrenova....ecc); introduzione dell’Allegato Energetico al Regolamento Edilizio

Queste sono le cinque stelle per le quali ci sembra giusto lavorare'.



Movimento 5 Stelle

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-05-2014 alle 11:52 sul giornale del 30 maggio 2014 - 679 letture