Controlli antidroga davanti alle scuole superiori: trovato oltre 1 kg di marijuana

Marjuana a Civitanova 2' di lettura 10/04/2014 - È stato subito individuato il presunto pusher della marijuana ritrovata, nel corso dei fitti servizi antidroga condotti nelle ore scorse dinanzi alle scuole superiori da parte dei Carabinieri della Compagnia di Civitanova Marche, a due ragazzi.

Tre pattuglie dell’Arma avevano vigilato, sin dalle prime ore del mattino, i capolinea degli autobus scolastici, gli ingressi ad istituti di istruzione e giardini cittadini, con l’apporto “Drago”, cane antidroga, in forza al Nucleo Cinofili di Pesaro. Il cane aveva annusato centinaia di zaini, ispezionando giardini e luoghi di aggregazione giovanile. Proprio nell’ambito di quei servizi preventivi, era stata rinvenuta marijuana in possesso a due giovani civitanovesi.

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Caserma Piermanni, a questo punto, hanno approfondito le investigazioni ponendosi sulle tracce dei giovanissimi acquirenti. Hanno individuato il domicilio di un civitanovese dove avveniva un sospetto via vai e, nella notte, hanno fatto irruzione.

Dapprima il materiale da taglio e confezionamento e, in cantina, scatole di riso e una borsa termica che, all’apertura, traboccava di riso. Quel riso noto ai carabinieri perché utilizzato dagli spacciatori per conservare stupefacente di tipo cannabis indica da muffe che ne altererebbero la qualità, ma è anche un modo per tenere a freno le esalazioni. Un controllo approfondito ha fatto rinvenire una confezione del peso di 1,250 Kg. di marijuana.

Il pusher, un giovane civitanovese di 21 anni, è stato tratto in arresto per detenzione e spaccio di stupefacenti. Associato alla casa circondariale di Camerino a disposizione della Procura della Repubblica di Macerata.

Anche questo arresto consolida l’elevato livello di attenzione dei Carabinieri ai fenomeni di spaccio di stupefacenti in danno di giovanissimi. I copiosi controlli antidroga condotti durante il corrente anno scolastico dinanzi a scuole e luoghi di aggregazione giovanile, seguono lo spirito preventivo delle linee guida imposte dal Comando Provinciale dell’Arma di Macerata alle Compagnie Carabinieri sul territorio di competenza. La presenza delle pattuglie del’Arma, sin dal primo giorno di scuola, nei pressi degli istituti superiori continua ad essere ben vista da professori, genitori ed anche dagli stessi studenti.

A Civitanova, peraltro, si svolgono (da settembre 2013) controlli da parte dei carabinieri di quartiere anche sui Bus scolastici dell’Atac e, ad affiancare le divise dell’Arma, ci sono anche i carabinieri e gli ufficiali in congedo di ANC ed UNUCI di Civitanova che, da Dicembre 2013, hanno sottoscritto con l’ATAC un protocollo di servizi di volontariato, salendo a bordo di bus e scuolabus anche di linee dirette alle scuole medie inferiori. Ai vari servizi contribuiscono, molto spesso le unità cinofile del Nucleo di Pesaro che, nell’ultimo attuato l’altro ieri, è intervenuto con “Drago” nel giorno del suo addio al servizio attivo.


di Cristian De Angelis
redazione@viverecivatanova.it







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-04-2014 alle 17:30 sul giornale del 11 aprile 2014 - 626 letture

In questo articolo si parla di cronaca, studenti, marijuana, scuola superiore, scuole, spaccio, pusher, Cristian De Angelis, trovato oltre 1kg di marjuana, controlli antidroga davanti alle scuole superiori: trovato oltre 1kg di marijuana

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/2nj





logoEV
logoEV