Recanati: l'Amministrazione sul Nuovo Centro di Raccolta Rifiuti

comune di Recanati 2' di lettura 03/01/2014 - Sul nuovo Centro di Raccolta rifiuti di Squartabue non siamo davanti all'ennesima fesseria dell'Amministrazione, ma di fronte al raggiungimento dell'ennesimo obiettivo ed alla solita barzelletta dell'opposizione la quale, priva di argomenti seri e proposte per la città, non ne azzecca una.

Il Centro di Raccolta Rifiuti, tra i più moderni della Regione, non si trova affatto in area esondabile PAI, ma all'interno della zona industriale di Squartabue. Rispetto all'ipotesi di collasso della diga di Castreccioni, i vincoli non riguardano la realizzazione di un'isola ecologica nè, com'è evidente, di fabbricati produttivi. Il gruppo Centrodestra infatti dimentica che nella stessa zona sono state pianificate, dalla precedente amministrazione (ovvero da loro stessi), ben quattro aree PIP. Dunque, ieri l'area era idonea per la cementificazione di decine di ettari di campagna e oggi non lo è più per un Centro di Raccolta Rifiuti?

La nuova opera è stata collocata in un'area assolutamente compatibile dal punto di vista urbanistico e in una zona fornita di spazi adeguati per il presente e per il futuro, di illuminazione, di parcheggi, in cui possono manovrare senza recare alcun disagio i grandi mezzi del Cosmari. Un nuovo e moderno centro di Raccolta infatti non può che essere lontano dalle abitazioni, per troppi anni i residenti di via Ceccaroni hanno dovuto sopportare rumori e cattivi odori ed hanno visto crescere a dismisura la vecchia isola ecologica a due passi dalle loro abitazioni. Anni di promesse cadute nel nulla come spesso accadeva, ora l'obiettivo raggiunto del nuovo Centro di Raccolta, senz'altro meno comodo da raggiungere per i cittadini, ma più strategico per la Città di Recanati in termini di servizi e sviluppi futuri.

La vecchia isola ecologica di via Ceccaroni sarà mano a mano smantellata e resterà solo un piccolo presidio per il conferimento dei sacchetti della RD, un servizio in più per i cittadini.

La minoranza farebbe bene a sospendere per qualche giorno la raccolta dei consensi attraverso la disinformazione e la demagogia da quattro soldi e dovrebbe visitare altri importanti Centri di Raccolta, compresi quelli realizzati da amministrazioni di Centrodestra, vedrebbe molte cose interessanti e capirebbe che forse, talvolta, sarebbe meglio evitare la polemica ad ogni costo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-01-2014 alle 17:51 sul giornale del 04 gennaio 2014 - 1028 letture

In questo articolo si parla di politica, recanati, Comune di Recanati

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/WHB





logoEV
logoEV