Cittaverde: 'Tutte le strade portano al Civita Park-Fiera e Palas. Ma queste strade come sono?'

2' di lettura 03/01/2014 - Nel mese di Novembre 2013 abbiamo sollevato una questione chiedendo spiegazioni all’ufficio comunale Lavori Pubblici sulla qualità dei materiali usati per le strade della Lottizzazione che interessa il Civita Park.

Noi abbiamo sollevato il problema dell’uso del “fresato di Asfalto” usato in un’area ecologicamente vulnerabile che ricade all’interno del Sito di Interesse Regionale del basso bacino del fiume Chienti.

Una perplessità ecologica e finanziaria che si è casualmente intrecciata con una ispezione in loco fatta da funzionari del Comune. Ispezione sull’area che avrebbe segnalato al Sindaco difformità fra i materiali usati per i sottofondi stradali e quelli previsti dal capitolato materiali.

Qualcosa in seguito alle verifiche e carotaggi del Comune sembrerebbe non quadrare.

Come tutti i “segreti” degli enti pubblici anche i risultati dei Carotaggi e quant’altro sono come i segreti di Pulcinella .

Bene le analisi chimiche ma per alcuni materiali usati per i sottofondi stradali vi sarebbero (abbiamo richesto visione degli atti)problemi di conformità rispetto all’elenco del Capitolato materiali.

Un fatto è certo , la società mesi addietro aveva chiesto al Comune di poter modificare una parte del Capitolato dei Materiali . Perchè? per quali parti? Che incidenza avrebbero sui costi?

Come risposta da Palazzo Sforza Dal Comune sembra esserci stato il silenzio. Un silenzio che è diventa “ silenzio assenso”? Una accettazione di fatto delle modifiche? Nel frattempo i lavori stradali sono praticamente finiti.

Vogliamo sperare che le eventuali “difformità” dei materiali per i sottofondi stradali siano di qualità migliore perché se fosse il contrario la differenza è sempre la solita i soldi,centinaia di migliaia di Euro.

Strade di qualità costano

Strade di minor qualità costano di meno.

Se l’ipotesi peggiore fosse “certificata” : Chi ci guadagna? Quanto? Chi ci perde? Quanto ci perde ? E che qualità delle strade avremmo una volta acquisite dal Comune?

In questo caso le ripercussioni negative sarebbero tante .Una di queste sarebbero i riflessi anche nella tassazione locale perché le strade,la manutenzione la paghiamo noi cittadini attraverso la quota dei Servizi Indivisibili dentro la TARES. Una Tares che come l’ha definita la Giunta è già una Super Stangata.

Probabilmente tutto è nella norma e ne saremmo contenti ma invitiamo il Sindaco,l’Assessore ai Lavori Pubblici e il Dirigente del settore LL.PP .ad una accurata verifica dello stato dei fatti.

Preoccupazioni eccessive le nostre? Probabilmente ma i dubbi solo le carte li potranno fugare.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-01-2014 alle 18:02 sul giornale del 04 gennaio 2014 - 2233 letture

In questo articolo si parla di politica, civitanova marche, città verde

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/WHF





logoEV
logoEV