Civitanova accoglie i figli dei concittadini arrivati direttamente dall'Argentina

1' di lettura 27/12/2013 - Nella sala del Consiglio comunale di Civitanova l’Ufficio di Presidenza del Consiglio in collaborazione con l’associazione “San Martin” e la “Federazione Marchigiana Argentina (fedemarche)” ha riproposto il tradizionale appuntamento per ricordare tutti i civitanovesi che emigrarono principalmente in Argentina, ma anche tutti i concittadini costretti per lavoro e per scelte di vita ad andarsene da Civitanova.

E’ stato Conferito il titolo di “Civitanovese nel mondo” a Giancarlo Giulietti per le sue attività nel sociale e al pittore Roberto Torregiani.

Oltre al sindaco Tommaso Claudio Corvatta e al presidente del Consiglio Ivo Costamagna, presenti anche la deputata maceratese Irene Manzi e il senatore Fausto Guilherme Longo, membro del Comitato per le questioni degli italiani all’estero. La delegazione della Fedemarche viene composta dal Presidente Juan Pedro Brandi, il Consigliere Mario Ercoli (Civitanovese nel mondo 2009), il Consigliere Giuliano Brandi e il Rep. Roberto Ciccola.

La serata si è aperta con la cerimonia di benvenuto agli oriundi civitanovesi residenti in Argentina, tornati per l’occasione a Civitanova: Domenico Granatelli, Sebastian Villaverde Bartolini, Maria Julia Villaverde Bartolini, Ivan Schargrodsky. La cerimonia è stata allietata dai canti del Coro polifonico Jubilate Città di Civitanova Marche.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-12-2013 alle 16:27 sul giornale del 28 dicembre 2013 - 869 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/WvX





logoEV
logoEV
logoEV