Sel: arriva babbo Natale e sparisce la ZTL in centro, detto e contraddetto dagli assessori Silenzi e Peroni

sel 2' di lettura 08/12/2013 - In clima natalizio possono avvenire anche i miracoli. Per esempio a Civitanova Marche in particolare al Centro dove le Pm10 da anni impazzano,sono pericolose e fanno ammalare il miracolo è avvenuto: con la ZTL sono scomparse anche le PM10.

Una scelta “natalizia” che quando veniva adottata dal Centro Destra veniva giustamente criticata in coro.

Dove sta la coerenza politica, la progettualità quando si passa senza giustificarne il motivo da una difesa della ZTL alla sua immediata eliminazione?

Nel dicembre del 2012 l’assessore all’ambiente Giulio Silenzi che giustamente difendeva la Zona a Traffico Limitato in Centro affermava:”…è stata (la ZTL in Centro) a proposito delle migliaia di gente in Centro la risposta più significativa a chi in questi giorni ha criticato anche con toni aspri la scelta della ZTL… Certo ci sono state anche delle criticità e vi è la necessità di interventi migliorativi che realizzeremo il prossimo anno...”
Ottobre del 2012, l’assessore al Commercio Francesco Peroni rispondendo ai commercianti di Corso Vittorio Emanuele affermava: ”…Per incentivare l’arrivo delle persone in Centro la soluzione non è sopprimere la Zona a Traffico Limitato ma organizzare manifestazioni, eventi che facciano da traino al passeggio e allo shopping…”

Sarebbero state dichiarazioni impegnative se solo fossero seguiti fatti concreti. Purtroppo gli stessi che hanno difeso la ZTL in Centro oggi sono gli stessi che per le festività natalize consentono con l’eliminazione della ZTL l’invasione delle auto.

Il dato concreto è che l’amministrazione Comunale, l’assessorato all’Ambiente Giulio Silenzi e l’assessore alla Viabilità Marco Poeta non sono stati in grado di portare all’attenzione della città nessuna proposta di mobilità ecosostenibile ne un progetto ma hanno praticato la eliminazione della ZTL come facevano i precedenti amministratori di centro destra.

Alla Città,alle categorie sociali serviva e serve un progetto basato sulla Mobilità sostenibile fatto di Parcheggi,di piste ciclabili Urbane,di rivisitazione del Piano del Traffico. Un Centro Easy, un progetto innovativo e innovativo e utile anche per lo stesso settore del commercio. All’interno di questa idea del “Easy Centro” era possibile ridiscutere della ZTL.

Tutto questo non c’è stato anzi Sindaco e Giunta a discapito di tutto questo hanno ritenuto prioritario, si sono concentrati sulla Civita Park e anche finanziariamente sul Palas.

Ben vengano le iniziative natalizie ma la festa è periodica mentre la mobilità sostenibile, i parcheggi, le piste ciclabili urbane, ecc servono e sono utili anche al Commercio tutto l’anno. Come dice un proverbio popolare “Passate le Feste…restano le PM10 e una mobilità urbana insostenibile .






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-12-2013 alle 18:49 sul giornale del 09 dicembre 2013 - 536 letture

In questo articolo si parla di politica, SEL Civitanova Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/VHu





logoEV
logoEV