Recanati: grande progetto per il quartiere Le Grazie

comune di recanati 2' di lettura 06/11/2013 - Dopo aver chiuso la lunghissima e triste vicenda della Cooperativa Le Grazie, è giunto il momento di rigenerare uno dei quartieri piu' popolosi della città di Recanati.

Ad annunciarlo è il Sindaco Francesco Fiordomo che venerdì 15 novembre presenterà il corposo progetto di riqualificazione alla cittadinanza nell'incontro pubblico in programma alle ore 21,10 presso la sala dell'oratorio adiacente alla Chiesa dei Passionisti.

Gli interventi sono già iniziati nella zona della “casa vecchia”, dove nei mesi scorsi tecnici comunali e di Astea hanno lavorato per studiare la situazione di fogne e sottoservizi e redigere un progetto complessivo di riqualificazione di tutta la zona che ora si può definire “ex cooperativa". Lo scorso gennaio è stata infatti chiusa una lunghissima e triste vicenda che si trascinava avanti da 40 anni, e che ha consentito al Comune di Recanati di diventare finalmente proprietario di strade, marciapiedi, piazzette e aree verdi di buona parte del quartiere.

Una vicenda che fonda le radici agli inizi degli anni 70 quando iniziò ad operare la “Cooperativa Villaggio Le Grazie” per l’attuazione di un Peep (Piano Edilizia Economico Popolare) con la costruzione di abitazioni a prezzi agevolati. Nel 1975 viene stipulata la prima convenzione con il Comune di Recanati. Da quel momento confusione, contenzioso, indagini ed interventi della magistratura, famiglie che pagano due volte la casa, ipoteche scoperte a distanza di anni, aree esterne vendute ai privati senza averne titolo, furbate, dolore e lacrime…

Nel 1985 Tribunale di Macerata e Ministero del Lavoro decretano la liquidazione coatta. L’avvocato del Comune, Giacomo Maria Perri, sollecita la chiusura del contenzioso fin dal 1999 in quanto l’esito era incerto e comunque non esisteva un attivo fallimentare sufficiente per soddisfare le esigenze del Comune. "Diventato Sindaco di Recanati a fine giugno del 2009 ho avviato una serie di incontri, trattative, corse al Ministero, analisi tecniche ed amministrative che giovedi 17 gennaio 2013 ci hanno consentito di firmare la transazione che ha chiuso la vicenda della Cooperativa - spiega il Sindaco Francesco Fiordomo -. Ci siamo assunti una forte responsabilità, senza paura, con il desiderio di dare una risposta attesa da troppo tempo. Ora è il momento di rigenerare il quartiere".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-11-2013 alle 19:02 sul giornale del 07 novembre 2013 - 947 letture

In questo articolo si parla di politica, recanati, Comune di Recanati

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/T7e





logoEV
logoEV