Recanati: dalla Commissione numeri confortanti per l'Ospedale Santa Lucia

Posti letto ospedale 2' di lettura 10/10/2013 - La lungo degenza viaggia a pieno ritmo, e entro l'anno aumenteranno gli interventi della chirurgia a ciclo breve. Sono indicazioni confortanti quelli emersi nel corso della commissione sanità e servizi sociali che si è riunita nei giorni scorsi a Recanati, per fare il punto sull'attività dell'ospedale Santa Lucia.

La presidente Antonella Mariani ha invitato i responsabili dei principali servizi della struttura ospedaliera, Nicola Antonio Sacco e Antonio Frapiccini che hanno snocciolato numeri che evidenziano la vivacità della struttura.

"L'anno scorso abbiamo realizzato 3100 interventi, e se continuiamo con questo trand credo che chiuderemo il 2013 con un aumento di circa 200 interventi - ha sottolineato Nicola Antonio Sacco, responsabile della chirurgia a ciclo breve -. L'attività è aumentata con l'arrivo del dottor Ramovecchi e gli interventi di cataratta. I numeri sono positivi ma esistono ancora dellecriticità come l'assenza dallo scorso luglio dell'ortopedico che è andato in pensione. Speriamo che il dottor Caraffa che si era reso disponibile per le artoscopie con l'anno nuovo venga a coprire questo servizio. L'attività della chirurgia a ciclo breve è a pieno regime, le sale operatorie lavorano dodici ore al giorno dalle 8 di mattina alle 8 di sera, dal lunedì al venerdì. La terapia del dolore ha incrementato il numero di interventi, quindi siamo piu' che soddisfatti". Gli fa eco Antonio Frapiccini, responsabile lungo degenza post acuzie.

"Il reparto viaggia a pieno regime, utilizziamo tutti i 30 posti letto a disposizione - dice il professionista recanatese - dall'inizio dell'anno a settembre abbiamo raggiunto i 300 ricoveri, che vanno da un minimo di 15 giorni ad un massimo di 2 mesi. A questo si aggiunge il supporto all'attività del punto di primo intervento. Credo che siamo davanti ad un ospedale in piena attività, ovviamente per pazienti non acuti come è previsto dalla riorganizzazione sanitaria". Soddisfatta la presidente della commissione sanità, la dottoressa Antonella Mariani.

"E' stato un incontro molto importante, per valutare le attività dell'ospedale ma sopratutto per far capire alla cittadinanza che la struttura è viva, ed eroga servizi importanti e di qualità - dice la Mariani -. In chirurgia si alternano validi professionisti e i numeri sono in crescita, tanto che è previsto un aumento di interventi per fine anno. Anche la medicina è in crescita, ma non sottovalutiamo le criticità. Il nostro compito è di garantire dal punto di vista politico che i professionisti presenti nella struttura operino nel migliore dei modi. Per questo dobbiamo essere sempre vigili, presenti e accorti sulle esigenze, in particolare in questo momento di riorganizzazione sanitaria".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-10-2013 alle 19:56 sul giornale del 11 ottobre 2013 - 5495 letture

In questo articolo si parla di attualità, recanati, Comune di Recanati

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/SVR





logoEV
logoEV