Calcio: Civitanovese, il primato è tuo

Civitanovese calcio logo 2' di lettura 25/09/2013 - Una giornata stupenda e ricca di emozioni quella vissuta domenica pomeriggio allo stadio "Del Conero" dove nel sentitissimo incontro tra l'Ancona e la Civitanovese ad avere la meglio è stata la paura di perdere.

Davanti a poco meno di 4000 spettatori gli uomini di Jaconi hanno sfoggiato una prestazione "doc" meritando il pareggio, da ricordare che i rossoblù dal 35° minuto si sono trovati a giocare con l'inferiorità numerica a causa dell'espulsione di Morbiducci. L'allenatore ospite schiera una formazione accorta, tra i pali Cottafesta viene difeso da Botticini e Comotto che danno manforte ai due centrali Schiavone e Coccia, a centrocampo Morbiducci affianca Tarantino, Rovrena mentre Boateng in attacco supporta i formidabili Pazzi e Buonaventura.

La prima frazione di gioco è un monologo rossoblù, e dopo 120 secondi Boateng sblocca subito la partita trovando l'1 a 0. La Civitanovese a tratti spadroneggia e sembra controllare il match con autorità fino a 10 minuti dal termine della prima frazione quando, a causa di un'ingenuità di Morbiducci, resta in 10 sul terreno di gioco. Il primo tempo finisce comunque 0 a 1. Nella ripresa gli uomini di Jaconi non rallentano la manovra e provano a tenere il pallino di gioco in mano ma l'Ancona dell'ex tecnico Cornacchini si rende pericoloso in ripartenza e al 3° minuto sfiora l'1 ad 1 con Sivilla che colpisce un palo clamoroso dopo essersi ritrovato a tu per tu con Cottafesta.

L'Ancona pressa e costringe la Civitanovese a chiudersi in difesa, ripetute le occasioni a favore dei padroni di casa che trovano il meritato pareggio al 35° giro di orologio con l'ex Biso che direttamente da calcio di rigore trova la rete. Il finale è un forcing dei dorici che tentano il "colpo grosso" ma il risultato non cambia, il match finisce 1 ad 1 e per la Civitanovese è come una vittoria vista la prima posizione solitaria in classifica.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-09-2013 alle 10:19 sul giornale del 26 settembre 2013 - 697 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, civitanova, civitanovese calcio, manuel violini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ScY