Scuola: controlli dei carabinieri sin dal primo giorno

2' di lettura 12/09/2013 - I Carabinieri della Compagnia di Civitanova Marche, sin dal primo giorno di scuola, hanno avviato una serie di controlli che verranno effettuati, per tutto l’anno scolastico, nei pressi degli istituti di istruzione.

Un’attività svolta in attuazione alle linee guida del Comando Provinciale Carabinieri di Macerata che, già lo scorso anno, era stata sostenuta dalle dirigenze scolastiche sia durante i servizi di controllo svolti dai carabinieri di quartiere e del radiomobile dinanzi alle scuole, che in occasione della campagna promozionale, promossa da Comando Generale dei Carabinieri ed ANIA, denominata “bimbi in sicurezza”.

Inoltre, i numerosi incontri condotti dai carabinieri nelle scuole della costa maceratese, nell’ambito del progetto di “cultura della legalità”, hanno affrontato argomenti come il bullismo, le droghe e la violenza di genere, riuscendo a sensibilizzare migliaia di ragazzi e ragazze al rispetto delle regole. Ma anche numerose attività operative, condotte dal Nucleo Operativo della Caserma Piermanni, nei pressi di istituti scolastici e fermate degli autobus, che avevano portato all’arresto, soltanto nei primi mesi del 2013, complessivamente di cinque pusher.

Quest’anno anche l’ATAC, azienda per i trasporti del Comune di Civitanova, collaborerà con l’Arma della locale Compagnia per segnalare ogni situazione sospetta nei tragitti casa – scuola e i carabinieri di quartiere di Civitanova saliranno persino a bordo dei mezzi pubblici (nella foto), proprio durante gli orari di trasporto degli studenti.

Naturalmente anche per l’anno scolastico 2013- 2014 l’obiettivo è sempre lo stesso: rendere ambiente e percorsi, pertinenti le scuole, scevri da pericoli.

Unanime il favore da parte dei genitori dei ragazzi che interpretano spesso con positività i controlli dell’Arma, anche nei questionari di customer satifaction che erano stati distribuiti l’anno scorso.

Oggi, dunque, primo giorno di scuola. A vigilare sull’arrivo degli studenti anche il cane “Alex” (nella foto), un giovane esemplare di labrador in forza al nucleo cinofili dei Carabinieri di Pesaro. Controlli ad opera di pattuglie dei carabinieri del radiomobile, della stazione di Civitanova e Civitanova Alta, oltre alla consueta presenza dei due carabinieri di quartiere. Una presenza che si replicherà con la massima frequenza, nel segno dell’attenzione da parte dell’Arma al mondo della scuola.

Stamattina controllate anche auto, scooter e mini car, per vigilare ed invogliare all’uso di cinture, sistemi di ritenuta isofix per i bambini e caschi protettivi. L’impiego degli scooter, per raggiungere le scuole in queste settimane, è spesso privilegiato. Le pattuglie hanno anche dispensato qualche suggerimento in materia di trasporto di bambini sui motoveicoli e ciclomotori, sempre proibito dinanzi al conducente. Molta prevenzione e prossimità, dunque, per far si che anche quest’anno, scolastico, possa trascorrersi “in sicurezza”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-09-2013 alle 19:39 sul giornale del 13 settembre 2013 - 806 letture

In questo articolo si parla di attualità, Compagnia dei Carabinieri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/RF3