Bilancio di Previsione, Sel: incontro pubblico in biblioteca

Sel, Sinistra Ecologia Libertà 2' di lettura 12/09/2013 - Il Bilancio del nostro Comune non è cosa per adetti ai lavori ma la stessa vita della città a cominciare dai servizi e agli investimenti. Purtroppo il Bilancio non sembra avere la stessa importanza da parte della Giunta Comunale perché calendario e tempi tecnici inderogabili messi insieme ci dicono che del Bilancio di Previsione non se ne parlerà fino alla prima decade di ottobre.

Sono in forte ritardo e questo ritardo che è tutto politico interno alla maggioranza e alla Giunta non potrà che avere proprio quando la città non ne sentiva il bisogno ripercussioni negative.

I risultati di questi ritardi li toccheremo con mano perché per attivare mutui per investimenti in infrastrutture occorre avere approvati entro il 2013 sia il bilancio consuntivo sia quello di previsione e i progetti necessari per attivare i mutui necessari. Nella sostanza la Giunta del Sindaco Corvatta da troppo tempo impegnata in battaglie politiche interne e in mediazioni in rapporto alla occupazione di posti di potere dalle forze politiche che la sostengono,in rinvii vari entrerà nel 2014 senza aver dato significativa prova di forte indirizzo politico in servizi innovativi e infrastrutture per la città.

Chi paga? Chi spende? Come spende? Domande pertinenti se si avverasse quanto dai conti fatti potrebbe emergere: un avanzo di amministrazione consistente

Ma sarà poi proprio vero che il nostro Comune non abbia più risorse finanziarie? Se i trasferimenti dello stato languono da un esame al Bilancio fa capolino una sorpresa .Il nostro Comune potrebbe trovarsi con una revisione consuntiva, un avanzo di amministrazione di almeno che potrebbe oscillare fra 1,5 milioni e 2 milioni di €.

La cautela è d’obbligo ma il profilarsi di un consistente avanzo di amministrazione è quasi certo.

Questa situazione potrebbe dare una boccata di ossigeno alle casse comunali ma nel contempo ci dice che NON si è avuto la capacità di governare la spesa e peggio ancora la spesa corrente e che occorre una svolta politica di indirizzo e di Giunta.

Le domande sono d’obbligo: perché si è arrivati a questa situazione? Cosa e quanto ha inciso su questo l’applicazione dell’aliquota massima dell’IMU? sui RSU,ecc.Se questo avanzo di amministrazione si concretizzasse nelle cifre citate tanto allarme lanciato nel passato sullo stato delle finanze comunali sarebbe solo frutto di gravi errori politici.

Errori che potevano essere evitati non solo praticando la Partecipazione attiva ma anche ascoltando le analisi e le proposte dei “Saggi” nominati dal Sindaco Corvatta con il compito di analizzare la spesa del Comune,i costi,ecc. Indicazioni accuratamente evitate ,accantonate dal Sindaco Corvatta.

Di Bilancio di proposte ne discuteremo Venerdì 13 Settembre alle ore 21,15 in un incontro pubblico nella Biblioteca Comunale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-09-2013 alle 19:44 sul giornale del 13 settembre 2013 - 635 letture

In questo articolo si parla di politica, Sinistra Ecologia Libertà

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/RF4