Recanati: 27esimo convegno missionario dei frati cappuccini, il saluto del Sindaco Fiordomo

francesco fiordomo 1' di lettura 30/08/2013 - Domenica 1 settembre 27esimo convegno missionario a Recanati, nel convento dei Padri Cappuccini che e' tornato a vivere dopo una breve chiusura che aveva preoccupato la comunita' cittadina. E' nel numero cosi consistente e importante il valore di un impegno partito da lontano e che vuole andare lontano.

Un impegno generoso, di donne e di uomini che fanno qualcosa di concreto per chi e' in difficolta', in zone lontane, dove la poverta', le guerre, le ingiustizie non riescono comunque a soffocare la speranza ed il sorriso di tanti bambini che grazie ai benefattori possono crescere, ricevono un'educazione e le basi per un futuro diverso, per loro e ci auguriamo per il paese dove vivono.

Il Convegno Missionario e' un incontro festoso e impegnato di tanta gente che raggiunge Recanati, sede delle missioni cappuccine, per condividere la gioia di un impegno. Montemorello li accoglie a braccia aperte, con una organizzazione impeccabile, la serata teatrale di benvenuto, le musiche e le ormai famose tagliatelle fatte a mano. Benvenuti a Recanati! Non avete certo bisogno del mio grazie ma non posso che sottolineare il grande gesto di generosita' compiuto da ognuno di voi.

Ringrazio Padre Francesco, Toma' e Padre Alessandro con il quale mi complimento per la recente nomina a guida del Santuario di Loreto. Una scelta fresca, innovativa, moderna. Buon lavoro Alessandro.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-08-2013 alle 18:53 sul giornale del 31 agosto 2013 - 837 letture

In questo articolo si parla di attualità, recanati, Comune di Recanati

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Ra9





logoEV
logoEV