Caccia: la Provincia ridisegna la mappa di ripopolamento e cattura

caccia 1' di lettura 12/08/2013 - Nuove zone di ripopolamento e cattura in previsione ad Apiro e Bagnolo di Recanati; apertura alla caccia di altre zone: Apiro, Treia, Lornano-Ricci-Collevario di Macerata; modifica dei confini, con restringimenti ed ampliamenti, a Montecassiano, Montefano, Pitino di San Severino (con una superficie di 700 ettari in comune di Treia), Appignano, Mogliano Nord, Pollenza, Potenza Picena, Vergini di Macerata.

Sono questi, in sintesi, gli interventi approvati, nella seduta di giovedì scorso, dalla Giunta provinciale, nel quadro della gestione della fauna e dell'attività venatoria nel Maceratese. In particolare il provvedimento adottato, visionabile all'Albo della Provincia e dei Comuni interessati e nelle sedi degli Ambiti territoriali di Caccia Mc 1 e Mc 2, disciplina dettagliatamente le modalità e i limiti dell'esercizio della caccia da parte dei cacciatori in possesso dei requisiti necessari. Maggiori informazioni: Atc Mc1 (0733.633431) e Atc Mc2 (0733.283106).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-08-2013 alle 13:52 sul giornale del 13 agosto 2013 - 567 letture

In questo articolo si parla di attualità, caccia, macerata, provincia di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/QBF





logoEV
logoEV