Recanati: totovoltaico al Canile Comunale di Montefiore, via libera ai lavori

Fotovoltaico 1' di lettura 09/08/2013 - Il canile comunale di Montefiore ha conosciuto nel corso del 2013 sostanziali cambiamenti nella gestione dei costi e servizi. La gestione del canile è passata, in via sperimentale, all’associazione di volontariato animalista “Fratello Cane” di Civitanova Marche.

L’associazione, che fa perno su persone impegnate da anni nella difesa dei diritti e nella cura dei cani, intende impegnarsi nella prevenzione del randagismo e sensibilizzare i più giovani al rispetto degli animali e alla difesa del loro habitat. L’associazione è impegnata altresì nella ricerca di finanziamenti per la presentazione di progetti specifici con l’obiettivo di potenziare il rifugio e realizzare uno sgambatoio. La Giunta Comunale ha, inoltre, autorizzato l’avvio dei lavori per l’impianto fotovoltaico, per un investimento di circa 20.000 euro, con cui si potranno abbattere i costi gestionali legati all’utenza elettrica e ricavare in 20 anni benefici economici che superano il doppio del capitale iniziale investito.

Al progetto complessivo è stato possibile inoltre agganciare i costi e le attività connesse alla messa a norma dell’impianto di depurazione. La ratio con cui si è proceduto a realizzare l’impianto risponde all’esigenza di garantire la sostenibilità ambientale ed economica delle utenze del canile a carico del Comune.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-08-2013 alle 19:14 sul giornale del 10 agosto 2013 - 5264 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Qxh





logoEV
logoEV