Successo di Patty Smith allo Sferisterio, Marinelli: 'Gli eventi non lirici funzionano al Macerata Opera Festival'

erminio marinelli 1' di lettura 31/07/2013 - Il successo di Patty Smith lunedì allo Sferisterio dimostra ancora una volta come i grandi eventi non lirici funzionino bene all'interno del Macerata Opera Festival.

Dispiace quindi ripensare alla cancellazione dello spettacolo di Civitanova Danza e alla brutta figura rimediata. È evidente, a chi come me ha contribuito ad organizzare i grandi eventi di danza del passato, che quest'anno ci sia stato un grave errore di programmazione.

Roberto Bolle e l'addio alla danza di Alessandra Ferri fecero registrare il tutto esaurito, contribuendo a sviluppare il valore di Civitanova Danza. E soprattutto, gli spettacoli che abbiamo portato allo Sferisterio in questi anni, non sono costati mai un euro ai contribuenti: l'incasso ha sempre finanziato l'operazione.

È evidente perciò che non si può attribuire la cancellazione della data dell'Aterballetto ai tagli del FUS bensì alla scelta del Comune di Civitanova di portare a Macerata uno spettacolo senza avere la garanzia della completa copertura dei costi.

A pochi giorni dall'evento, quando è stato chiaro che la biglietteria non avrebbe nemmeno lontanamente finanziato l'operazione (poche centinaia i biglietti staccati), l'Amat è stata costretta a cancellare l'evento con conseguente danno d'immagine per tutti.

Allo stesso modo l'iniziativa di portare l'opera a Civitanova dovrebbe essere di più alto profilo rispetto a quella vista al Lido Cluana. Ci vuol poco a riempire il piccolo spazio del Lido con una serata gratuita mentre ben altro sarebbe portare un vero spettacolo operistico in città. Ci vuole maggiore rispetto delle due manifestazioni nello scambio di iniziative reciproche. Le operazioni a risparmio danneggiano l'immagine di tutti e ci condannano a un orizzonte piccolo piccolo.


da Erminio Marinelli
Gruppo "Per le Marche"





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-07-2013 alle 18:38 sul giornale del 01 agosto 2013 - 701 letture

In questo articolo si parla di attualità, erminio marinelli, Gruppo "Per le Marche"

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/P0w





logoEV
logoEV