Ragazza scomparsa, ritrovata attraverso facebook

facebook 1' di lettura 21/06/2013 - A presentare la denuncia alla Stazione di Porto Potenza Picena, di primo mattino, sono stati i genitori.

Si trovava in casa la sera prima ma durante la notte si era allontanata e non riuscivano proprio a contattarla.

I Carabinieri di Porto Potenza Picena coordinati dalla Compagnia di Civitanova Marche e dall’Ufficio Territoriale del Governo di Macerata, hanno controllato tutti i luoghi che la giovane ragazza poteva frequentare.

Inoltre i militari dell’Arma, dalle pagine di Facebook, hanno estrapolato profili ed informazioni di tutti quei giovani che potevano sapere qualcosa della loro “amica di rete” e sono risaliti ad alcune sue conoscenze. Foto, profili, info e post in bacheca hanno fornito ai militari guidati dal maresciallo Salvatore Artese, della Stazione di Porto Potenza Picena, molti indizi utili a ritrovare la ragazza.

La ragazza è stata trovata, in poco meno di 6 ore, a casa di un coetaneo di Sant’elpidio a Mare .

Si era allontanata volontariamente per trascorrere la serata tra amici.

Non è la prima volta che il popolare social network è utile alle investigazioni dei carabinieri della compagnia di Civitanova Marche e della Stazione di Porto Potenza Picena. Tre anni fa, i rapinatori di un supermercato della cittadina rivierasca (un ragazzo e una ragazza) sono stati catturati dai militari dell'Arma attraverso alcune foto dei profili di facebook.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-06-2013 alle 18:42 sul giornale del 22 giugno 2013 - 640 letture

In questo articolo si parla di cronaca, facebook

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Ozc