Al Club Vela, la cerimonia di consegna della decima bandiera blu

3' di lettura 14/06/2013 - Nell'occasione, l'assessore Silenzi ha ricordato la festa 'Marche in Blu' di sabato 15 giugno e il programma dell'estate 2013.

Decennale della Bandiera Blu festeggiato con rinnovato entusiasmo, stamattina al Club Vela, in occasione della consegna del vessillo blu agli operatori e alle Forze dell'ordine della città da parte del sindaco Tommaso Claudio Corvatta e del vice Giulio Silenzi.

Presenti, tra gli inviatati il presidente della Provincia di Macerata Antonio Pettinari, il responsabile Fee per le Marche Camillo Nardini, i direttori di Arpam e Cosmari Gianni Corvatta e Giuseppe Giampaoli, l'assessore Doriana Mengarelli e i dirigenti comunali Giacomo Saracco e Maria Palazzetti, il comandante della Polizia Municipale Daniela Cammertoni, oltre ai vertici di tutte le Forze dell'Ordine e ai titolari degli stabilimenti balneari, strutture ricettive e associazioni di categoria. ‘La Bandiera Blu è motivo di orgoglio per Civitanova – ha detto nell'introduzione della cerimonia l'assessore Giulio Silenzi salutando e ringraziando le persone intervenute – ma anche per l'intera Regione la cui costa quest'anno è stata premiata con diciotto certificazioni, fatto straordinario per il turismo.

Ma il vessillo che vi consegniamo oggi ha un significato più profondo: quello dell'impegno costante di una comunità verso l'ambiente e la qualità della vita. Tra qualche giorno sparirà l'ombra della ghiaia inquinata nella zona portuale sud, partirà la campagna della raccolta differenziata anche nella zona porto e saranno collegate le piste ciclabili del litorale per raggiungere più facilmente la spiaggia. E ho il piacere di anticiparvi che sarà un'estate bellissima, piena di appuntamenti: dal ventennale di Civitanova Danza, ai Festival culturali Futura e Rive, ai concerti degli Stadio, Cristicchi, Tributo Deep Purple, Malyka Ayane e molto altro.

Vi ricordo inoltre domani la Festa Marche in blu concentrata sul lungomare nord pedonalizzato, che vedrà l'accensione delle luci dello splendido Trialone e del campanile di Cristo Re illuminati di blu. Invito tutti a venire a Civitanova per catturare tanti momenti di divertimento e immagini suggestive che ci accompagneranno tutta l'estate’. Il sindaco Tommaso Claudio Corvatta ha ribadito l'importanza della certificazione delle acque e delle spiagge: ‘Questa è una festa per tutti i Civitanovesi – ha detto il Primo cittadino – perché il risultato è stato raggiunto grazie a tanti, da coloro che lavorano nelle istituzioni ai privati che hanno investito, nonostante la crisi, per migliorare le proprie strutture. Ce la stiamo mettendo tutta per migliorare la nostra città che è il cardine economico di tutta la Regione. Forza Civitanova’.

Civitanova polo della regione Marche, un concetto ribadito anche dal presidente Pettinari che ha sottolineato: “Questa città è un comprensorio di primaria importanza non solo per il territorio maceratese e lo diventerà ancor di più quando sarà completata la superstrada Civitanova-Foligno.
Bisogna essere preparati fin da ora ad accogliere un flusso di persone notevole proveniente da ovest guardando con fiducia al futuro”. A questo proposito il sindaco Corvatta ha annunciato un gemellaggio
con Foligno in occasione dell'inaugurazione della quattro corsie che prevede un calendario di manifestazioni a tema. Al termine degli interventi delle autorità, la tradizionale consegna delle bandiere blu accompagnata dal brindisi di inizio estate.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-06-2013 alle 18:28 sul giornale del 15 giugno 2013 - 1007 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, civitanova marche, comune di civitanova marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Ohy





logoEV
logoEV