La decima bandiera blu, la prima dell'amministrazione Corvatta riempie di orgoglio tutti i civitanovesi

Bandiera Blu 1' di lettura 07/05/2013 - Esprimo gioia per l'eccellente risultato che certifica la qualità ambientale di Civitanova e sono sicuro che anche l'attuale maggioranza sarà soddisfatta del risultato che poco più di dieci anni fa era insperabile e che è stato possibile solo grazie alla tenacia in alcuni progetti come depurazione delle acque, raccolta differenziata, balneabilità del mare, aumento degli spazi verdi, pista ciclabile, progetti con le scuole.

La Bandiera Blu, che inoltre non interessa solo un breve tratto ma tutto il litorale da nord a sud, certifica anche l'evoluzione che la città sta facendo verso l'economia del turismo che è la naturale conferma degli obiettivi di una città commerciale per eccellenza come la nostra.

Il fatto che il riconoscimento sia stato assegnato anche quest'anno, nonostante ogni dodici mesi si alzi l'asticella dei requisiti significa che il progresso della città è costante e che la bandiera blu non è 'acquistata' né 'acquistabile' come alcuni pensavano ma è il giusto riconoscimento per i meriti di tutta la città a prescindere dal colore politico.


da Erminio Marinelli
Gruppo "Per le Marche"





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-05-2013 alle 18:19 sul giornale del 08 maggio 2013 - 749 letture

In questo articolo si parla di politica, bandiera blu, erminio marinelli, Gruppo "Per le Marche"

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/MEB





logoEV
logoEV