Potenza Picena: Attrezzature edili rubate in un'abitazione

Polizia Volanti 1' di lettura 17/03/2013 - Sabato mattina gli agenti della Squadra Mobile sono intervenuti in zona Potenza Picena ove nei pressi di un’abitazione, nel corso di servizi effettuati nelle settimane precedenti, avevano individuato alcuni mezzi edili di dubbia provenienza.

I primi accertamenti effettuati sul posto, hanno permesso di appurare che un mini escavatore li’ posteggiato, era stato oggetto di furto come da denuncia sporta dal proprietario alcuni giorni prima e al quale è stato successivamente restituito. Nel corso della successiva perquisizione effettuata presso l’abitazione in questione, sono stati rinvenuti e sequestrati numerosi attrezzi sui quali sono in corso accertamenti circa la provenienza tra cui: un Trattorino agricolo marca KUBOTA mod. B1410 completo di cardano e rullo posteriore; Due pedane in alluminio carrabili per carico automezzi su autocarro della lunghezza di 4 metri, due trapani marca HITACHI; Trapano marca MAKITA Trapano marca BOSCH completo di nr. 2 batterie + carica batterie; Motosega HUSQUVARNA; Motosega EFCO; Sega circolare marca OMGA Ghz Motors; Decespugliatore marca VALGARDEN; Smerigliatrice (mola) marca MAKITA; Saldatrice marca TELVIN.

Per informazioni sulla merce sequestrata, in caso di riconoscimento come oggetto di furto, è possibile contattare la Squadra Mobile di Macerata le cui indagini sono tuttora in corso. La vicenda è stata oggetto di una segnalazione alla Procura della Repubblica.






Questo è un articolo pubblicato il 17-03-2013 alle 22:28 sul giornale del 18 marzo 2013 - 760 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, potenza picena, volanti, elisa tomassini, attrezzature edili rubate

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/KIF





logoEV
logoEV