Intensificati i controlli tra Recanati e Civitanova: denunciato un 28enne

1' di lettura 06/03/2013 - In seguito al verificarsi sempre più frequente di episodi criminosi nella provincia di Macerata ed in particolare nei comuni di Recanati e Civitanova Marche sì è rafforzata la vigilanza nel territorio.

Nel corso dei serivzi, eseguiti all'interno di esercizi pubblici e in luoghi frequentati da pregiudicati e tossicodipendenti sono state controllate circa 185 persone e 135 autovetture.

Nella notte del 4 marzo a Recanati un gruppo sospetto di 3 persone è stato sottoposto a controlli e sono stati trovati su un 28enne macedone alcuni grammi di hashish, subito sequestrati. Inoltre all'interno della sua auto, posteggiata nelle vicinanze, sono stati rinvenuti un coltello ed un rasoio, anch'essi sottoposti a sequestro. L'uomo è stato denunciato per possesso di sostanze stupefacenti e di oggetti atti ad offendere.

Inoltre tra Recanati e Civitanova sono stati controllati 5 bar frequentati da pregiudicati e decine di clienti. I controlli sono stati estesi anche nella città di Macerata, soprattutto per quanto riguarda le attività di contrasto allo spaccio di droga. Sono stati controllati diversi giovani, tra cui minorenni, con precedenti penali in materia. Le attività di controllo stanno proseguendo anche presso le attività di Compro Oro


di Elena Ominetti
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 06-03-2013 alle 16:47 sul giornale del 07 marzo 2013 - 726 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, macerata, recanati, civitanova, controlli, agenti, Elena Ominetti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Kg8





logoEV
logoEV