Presentata la stagione teatrale. A Civitanova tre esclusive regionali

3' di lettura 29/10/2012 - Sei spettacoli da dicembre ad aprile, di cui tre esclusive regionali, andranno a comporre il cartellone promosso dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Civitanova Marche, in collaborazione con l’Azienda Speciale Teatri di Civitanova e l’AMAT.

Il programma si snoda nei tre teatri cittadini, Rossini, Annibal Caro e Cecchetti e disegna un percorso che tocca generi diversi: teatro & cinema (al Rossini), teatro & teatro (all’Annibal Caro) e teatro & libri (al Cecchetti). “Una stagione che sottolinea il connubio tra lo spazo e la scelta artistica – ha detto Silenzi – e che valorizza i talenti nostrani che è lo sprone che vogliamo dare a tutti gli eventi cittadini. Vogliamo un teatro che non sia solo un fatto culturale ma anche sociale – ha concluso l’assessore – per questo abbiamo voluto una campagna di abbonamenti a prezzo popolare, perchè venga riscoperto il piacere di andare a teatro”. “Non ci siamo inventati nulla – ha detto Gilberto Santini dell’Amat – se non osservare quello che la città già offre e valorizzare il patrimonio cittadino con un percorso culturale che sottolinea i vari spazi che utilizzeremo”.

La sezione teatro & cinema si inaugura il 13 dicembre con Kramer contro Kramer con Daniele Pecci, Federica Di Martino e il piccolo Francesco Borgese. Un grande maestro della narrazione come Ascanio Celestini porta in scena l’11 aprile La pecora nera. Elogio funebre del manicomio elettrico, un appassionante monologo sui manicomi. Ad Antonio Latella regista tra i più innovativi è affidata l’apertura della sezione teatro & teatro il 24 febbraio con Don Giovanni a cenar teco nel quale Latella rilegge in modo personale la figura archetipa del Don Giovanni di Molière. Un altro testo di Molière, Il misantropo messo in scena da Antonio Mingarelli - giovane regista maceratese completa la proposta il 21 marzo. Ad aprire la sezione teatro & libri il 1 febbraio è la nota ed affascinante attrice Licia Maglietta accompagnata al pianoforte da Angela Annese che rende omaggio in un reading elegante a Wislawa Szymborska, con Ballata. Il 26 marzo è la volta di Amanda Sandrelli che interpreta con grande passione Oscar e la dama in rosa di Eric-Emmanuel Schmitt. L’assessore Silenzi ha anticipato anche diversi eventi in programmazione tra i quali il ritorno del teatro ragazzi l’avvio della prima rassegna Jazz cittadina e un progetto su Enrico Mattei.

Riguardo la stagione concertistica, è confermata l’apertura con Danilo Sacco il 10 Novembre al Rossini e la presenza di diversi nomi importanti come Fiorella Mannoia, Fabio Concato e Gino Paoli. Sono in via di definizione i concerti di Vinicio Capossela e Serena Abrami che parteciperà in uno spettacolo con Sergio Carlacchiani. “In un periodo nel quale si pensa di risolvere la crisi con i tagli alla cultura ringraziamo l’assessore Silenzi – ha detto Belinda Emili, presidente della Commissione Cultura –che con la programmazione delineata ha rinnovato l’immagine di Civitanova come città creativa che investe sui propri talenti”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-10-2012 alle 22:28 sul giornale del 30 ottobre 2012 - 1030 letture

In questo articolo si parla di teatro, spettacoli, amat, civitanova marche, giulio silenzi, stagione teatrale, elisa tomassini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Fvr





logoEV
logoEV