Peroni/Fermopesca: 'Un falso problema'

reti da pesca 1' di lettura 20/08/2012 - “Il Fermopesca è un falso problema: anche in questo periodo si può mangiare pesce fresco, garantito dalla attività della piccola pesca locale, che continua il proprio lavoro, e dai distributori che si approvvigionano nei mercati limitrofi, e che garantiscono la freschezza del pescato.

Continuiamo a consumare pesce e, se possiamo, a frequentare i ristoranti civitanovesi, gestiti da commercianti seri”, sottolinea in una nota l'assessore alla pesca di Civitanova Francesco Peroni.

Il Fermopesca prosegue fino al 27 agosto lungo il tratto costiero compreso tra Trieste a Rimini, e fino al 17 settembre nel nostro tratto, quello che va da Pesaro a Bari. Il provvedimento ha l'obiettivo di garantire il ripopolamento dei pesci e salvare cosi' le marinerie dal collasso, dopo un 2011 che ha visto il pescato subire un calo del 38% rispetto al 2010, con un trend comunque in costante calo ormai da anni, come sottolinea in una nota la Coldiretti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-08-2012 alle 20:31 sul giornale del 21 agosto 2012 - 4953 letture

In questo articolo si parla di attualità, civitanova marche, comune di civitanova marche, reti da pesca, francesco peroni, fermopesca

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/CYD





logoEV
logoEV
logoEV