Buona la Prima per la Vis Civitanova. Alessandrini e Borroni sbancano Porto Potenza

4' di lettura 19/08/2012 - Se il buongiorno si vede dal mattino, può star tranquillo e fidarsi ciecamente dei suoi ragazzi mister Giordano Perini. La Vis Civitanova infatti, militante nel prossimo campionato di Seconda Categoria, ha sbancato per tre a uno il campo di Porto Potenza, che affronterà agli ordini di mister Antonio Pitzalis la prossima stagione in Promozione.

Un risultato a sorpresa considerando che i potentini sono molto più avanti nella preparazione e precedono di due categorie i rossbolù, ma c’è da dire che i ragazzi di Pitzalis sono stati sottoposti in questi giorni a duri carichi di lavoro che hanno reso le gambe pesanti e poco mobili. Certamente un risultato che dà morale in casa Vis, con mister Giordano Perini ampiamente soddisfatto.”Non posso che essere contento, ma sono amichevoli che lasciano il tempo che trovano. Avevamo solo quattro giorni di allenamento alle spalle e l’obiettivo primario era limitare i danni. Invece è venuta fuori un’ottima gara, con risultato positivo che ci aiuta a lavorare ancora meglio nei prossimi giorni. Ma non dobbiamo cullarci sugli allori, la strada verso la salvezza sarà lunga e tortuosa, è bene che questo i miei ragazzi non lo dimentichino mai”.

La cronaca. Nella Vis mancano Troiano e Tavoloni, mentre il Porto Potenza deve fare ameno di Federico Gattafoni, infortunatosi al ginocchio e in attesa di conoscere i tempi di recupero. Passa un minuto e il Porto Potenza si porta in vantaggio, ma è tutto vanificato da un evidente off-side. Bosoni lancia splendidamente sulla destra Valentini, appoggio su Sanda con Marchiani in uscita bassa e gol facile-facile. Ma l’assist man era oltre la difesa vissina e si riparte sullo zero a zero. Al 14esimo prima grande serpentina di Castellano, con l’ex montegranarese che supera in dribbling quattro avversari e si porta in area, diagonale rasoterra che Marchiani respinge di piede. Passano quattro minuti e ci prova Sanda, anche lui ex Montegranaro, ma il tiro dal limite è bloccato a terra dal portiere vissino. I civitanovesi si svegliano e vanno alla conclusione con Borroni dal limite, alta. Passano due minuti e si fa vedere Alessandrini, che raccoglie in area un batti e ribatti dopo una punizione dal vertice basso di Ciccarelli, ma il destro si spegne a lato di poco. Passano cinque minuti e la Vis si porta in vantaggio. Berdini effettua un cross splendido dalla sinistra, testa di Alessandrini che Terjek respinge non perfettamente, tap-in dello stesso attaccante ospite e uno a zero civitanovese.

Neanche il tempo di ricominciare dal centrocampo e raddoppio. Borroni riceve in area da Alessandrini, stop volante e palla di ritorno per il bomber rossoblù che, superato in dribbling il portiere, deposita facile il doppio vantaggio. Ultima emozione del primo tempo una staffilata di Castellano dal limite, illusione del gol ma palla che sfiora l’incrocio. Girandola di cambi nella ripresa, che inizia sotto l’insegna potentina. Al 5° crossa dalla sinistra e testa imperiosa di Sanda che manda fuori di poco. Passano tre minuti e il Porto Potenza accorcia. Castellano si accentra dalla sinistra, gran destro dal limite e Marchiani può solo guardare la palla in fondo al sacco. Gran gol quello del funambolo locale, di gran lunga il migliore dei suoi. Ancora Castellano al 10° si presenta tutto solo davanti a Marchiani, ma il riflesso del portiere vissino è felino e il risultato resta invariato. Si sveglia la Vis, che accusa evidenti cali fisici dovuti ai pochi giorni di preparazione; cross dalla sinistra di Cappelletti, Borroni all’altezza dell’area piccola cerca la deviazione che finisce sul braccio a terra di un difensore locale, per l’arbitro non è rigore e si prosegue. Bosoni, ex capitano Montegranaro, ci prova con un gran destro a giro su punizione, Marchiani vola ancora e si dimostra già in stato di grazia.

Al 23° gran lancio di Gaetani per Borroni, l’arbitro non segnala un fuorigioco che pare esserci e l’attaccante si invola verso il portiere locale, tiro sul rimo palo debole e respinta di piede dell’estremo difensore potentino. Al 26esimo il tris vissino. Stavolta Broccolo serve in profondità, Borroni è in linea con i difensori avversari e supera in pallonetto l’uscente portiere locale. L’ultima emozione della gara arriva al 30esimo, con Castellano che si presenta ancora tutto solo davanti a Marchiani, che si esibisce in un altro grande intervento e chiude la saracinesca. Finisce così con il risultato di 3 a 1 la prima amichevole della Vis, che ha tanto da lavorare ma un’ottima base da cui partire.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-08-2012 alle 17:45 sul giornale del 20 agosto 2012 - 899 letture

In questo articolo si parla di sport, civitanova marche, calcio a 5, porto potenza, ASD Civitanova

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/CWf





logoEV
logoEV