Recanati: gli Operapop per la serata conclusiva di Notturni Leopardiani

6' di lettura 07/08/2012 - La sera conclusiva dei NOTTURNI LEOPARDIANI 2012 organizzati dal CNSL di Recanati, giovedí 9 agosto, vedrà sul palco allestito all'interno del Convento di Santo Stefano (Sommità del Colle dell'Infinito), ILARIA BALEANI e gli OPERAPOP. Una sera a cui siete tutti invitati per ascoltare una meravigliosa musica che accompagna delle voci liriche straordinarie. Inizio ore 21.15 con la presentazione di Tiziana Bonifazi.

Gli OPERAPOP fondono il linguaggio della musica pop con l'esperienza del teatro lirico in un mix di grande vocalità e presenza scenica che rende il tutto davvero spettacolare. Dopo l'incontro al Conservatorio G. Rossini di Pesaro, il diploma nel 2005 con il massimo dei voti e il debutto in teatro in opere di repertorio quali "Rigoletto", "la Traviata" di G. Verdi, "Turandot" di G. Puccini, "Lucia di Lammermoor", "Rita", "Il Campanello" G. Donizetti, "La Sonnabula" di V. Bellini, "la Cambiale di Matrimonio" di G.Rossini, "la Serva Padrona" di G.B.Pergolesi ed altre, Enrico e Francesca, maturano durante i viaggi tra le loro città la nascita del loro duo, Operapop. Nel 2006 avviene uno dei più grandi incontri della loro carriera musicale; si perfezionano per un intenso periodo con il più grande tenore di tutti i tempi, Luciano Pavarotti che li apprezza e li motiva verso il loro ambizioso progetto lasciando in loro una traccia indelebile del suo insegnamento unico.

Il debutto al grande pubblico degli Operapop avviene nel 2009 con la vittoria alla trasmissione Televisiva di Rai 1 "I Raccomandati" al fianco del più grande esponente del rock italiano, Little Tony, al quale seguono inviti alle trasmissioni televisive di Rai1 "Festa Italiana, "La vita in diretta" e "Mettiamoci all'opera". Successivamente si aprono alle grandi platee riscuotendo successo anche all'estero; a Washington D.C. per l'importante premio giornalistico "Press Award", in Libia, per il rinnovo della pace tra Italia e Libia con apparizione sulla Tv Nazionale Libica Al Jazeera, come rappresentanti della musica italiana a Pechino (Cina) e special guests all'"Avalon Theater" delle Cascate del Niagara (Ontario-Canada).. Nel 2010 sono ospiti della Trasmissione Televisiva "Festival" su Sky Gold TV. Nello stesso anno all'estero lasciano ancora il loro segno, come a Cancun (Messico) per la WBC di fronte ai più grandi campioni della boxe mondiale, a Città del Messico dove sono anche ospiti della trasmisisone "El debate: Pensar Mexico" sulla emittente televisiva Nazionale Messicana TVAzteca ed ancora in Cina. Successivamente si esibiscono nel programma "La nave di Capodanno" durante la diretta del Capodanno di Napoli su RAI1 e RAI International. Nel 2011 sono special guest nel nuovo album di Little Tony "E' Impossibile" con il quale duettano in un famosissimo brano napoletano, "Torna a Surriento".

Non più tardi tornano in USA (Beverly Hills- California), in Messico (Città del Messico e Texcoco) ed in TV alla trasmissione di RAI1 "I Raccomandati", diventando gli unici ex vincitori del programma a parteciparvi come ospiti. Come riconoscimento per un'intenso anno di attività ricevono nel luglio 2011 il Premio Nazionale "I Marchigiani dell'Anno", premio che conferma appieno la loro qualità ed il loro impegno sul fronte artistico. Un grande esempio di qualità, professionalità ed emozioni: tutto questo sono gli Operapop. ILARIA BALEANI è considerata uno dei talenti emergenti del pianismo italiano svolge attività concertistica in tutta Italia e all’estero per vari Enti ed Associazioni culturali, riscuotendo entusiastici consensi di pubblico e di critica; ha partecipato a Stagioni concertistiche e Festival nelle più importanti città, tra i quali al Castello di Wolfsburg (Germany), per l’ “Ente Concerti” di Pesaro al Teatro Rossini, per l’AGIMUS di Bologna all’Auditorium S.Rocco, al Salone del Parlamento del Castello di Udine, all’Accademia Navale di Livorno, per le Celebrazioni del 50° anniversario della morte di “B.Gigli”, per la Festa Europea della Musica 2008 nella prestigiosa Sala Paolina di Castel S.Angelo in Roma e altre città importanti come Napoli, Marina di Pietrasanta…. Si è esibita come Solista con l’Orchestra Sinfonica di Pesaro eseguendo il Concerto N.3 Op.26 di Sergej Prokofiev con incisione dal vivo e sempre come solista alla Cattedrale di Ascoli Piceno con l’Orchestra Giovanile di Roma. Ilaria nasce a Recanati da una famiglia dalle antiche tradizioni musicali.

A soli cinque anni inizia lo studio del pianoforte. Andrea Morricone ha recentemente riscritto per lei una nuova versione per pianoforte e orchestra di “Nuovo Cinema Paradiso” , celebre colonna sonora di Andrea e Ennio Morricone.Premiata più volte dalla “Fondazione Gioacchino Rossini” distinguendosi fra i migliori allievi del Conservatorio di Pesaro, si diploma presso tale istituto nel Settembre 2004 con Massimo dei voti, Lode e Menzione speciale sotto la guida della Prof.ssa Maria Teresa Carunchio e dove ha conseguito, sempre con Lode, il Diploma Accademico di II livello ad indirizzo concertistico; è inoltre prossima anche alla Laurea nella facoltà di Musicologia. Ha ricevuto la Borsa di Studio dall’ “Ente per l’educazione e l’istruzione Notaio Augusto Marchesini” di Macerata e la Borsa di Studio “Silio Taddei” di Livorno riservate al miglior pianista diplomato del centro Italia. . Si è poi perfezionata all’ Ecole NORMALE de Musique “Alfred Cortot” di Parigi con maestri di fama Internazionale, studiando con la pianista France Clidat.

Suoi docenti in masterclass sono stati anche illustri personaggi quali Emilia Fadini, Michele Marvulli e Francois-Joel Thiollier. Ho ottenuto sin dalla più tenera età (seguita inizialmente dal M° Paolo Biondi) Primi Premi assoluti e Riconoscimenti Speciali in circa 30 concorsi di tutta Italia fra i quali i più importanti “D.Milella” di Taranto, “G.Gandolfi” di Salsomaggiore Terme,Premio “Città di Cesenatico”, “M.Masin” di San Gemini, “C.Vitale” di Fasano, “Liburni civitas” (dove vince anche anche il premio speciale F.Liszt) e negli Internazionali “Città di Manerbio” ,Premio “Città di Valentino” e “V.Scaramuzza” di Crotone, “Riviera della Versilia”, “Hiperion” di Roma… Il 2001 l’ha vista vincitrice del concorso“Città di Brindisi” dove è stata invitata a incidere in CD dalla casa discografica “Village Records” la Sonata N.6 Op.82 di Sergej Prokofiev. Medaglia di Bronzo al Premio Europeo di Esecuzione Pianistica “Città di Avezzano” e al Premio Internazionale di Assisi.

Nel giugno 2004 viene proclamata Vincitrice Assoluta della Settima Edizione del Concorso Pianistico Europeo “Pietro Argento” di Gioia del Colle (Ba). Sua è l’ideazione e la realizzazione del Progetto di Studio e Ricerca “Musica InAudita” , Il volto nascosto del genio femminile,un repertorio di opere pianistiche di compositrici femminili che spazia dall’Ottocento ai giorni nostri , inciso in Audio CD ed edito dalla Casa Discografica “Philology Classica” per valorizzare e recuperare un patrimonio artistico lasciato nell’oblio dalla storia e dai costumi sociali; è stato trasmesso da RadioRAI , Radio Belgrado e dalla Radio Nazionale Slovena. E’ stata ideatrice e Direttore Artistico di “Sinfonie OLTRE LA SIEPE” , Stagione Lirico Sinfonica dei colli Leopardiani. Segue inoltre ogni anno i Corsi Internazionali di Perfezionamento in Editing e Comunicazione Musicale a La Verna (AR).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-08-2012 alle 22:02 sul giornale del 08 agosto 2012 - 1627 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, recanati, operapop, Centro studi Leopardiani, notturni leopardiani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/CB9





logoEV
logoEV