Recanati: potenziamento del Santa Lucia, l'intervento del sindaco Fiordomo

Francesco Fiordomo 1' di lettura 16/07/2012 - Il percorso di riqualificazione e potenziamento dell'Ospedale Santa Lucia ha segnato una tappa fondamentale. L'accordo tra il Ministero alla Salute e la Regione Marche ha permesso di sbloccare la cifra di 1250 mila euro per la sistemazione della struttura, il trasferimento del Poliambulatorio e la ristrutturazione del servizio dialisi, da sempre punto di riferimento qualificato per l'intero territorio.

La Regione Marche aveva anticipato questo finanziamento nel corso dell'incontro in Comune al quale avevano presenziato gli Assessori Mezzolani e Marconi. Incontro avvenuto dopo mesi di faccia a faccia, approfondimenti, di valutazioni che cercano di dare una prospettiva alla sanita' di Recanati e del territorio in una situazione di vera emergenza che sta vivendo il settore.

I continui tagli, i problemi nella gestione del personale e organizzativi, i disagi che vivono gli utenti-pazienti non possono lasciarci indifferenti e richiedono un impegno forte e costante per garantire il diritto alla salute. In un contesto del genere e' quindi da apprezzare ancora di più questa notizia. Ora invito il direttore Bordoni a procedere con celerita' nella gara d'appalto e nella gestione dei lavori. Contestualmente occorre lavorare per i servizi. Attendiamo l'avvio della lungodegenza, il potenziamento della radiologia e il ciclo breve oculistico.


da Francesco Fiordomo
Candidato alle Regionali





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-07-2012 alle 19:17 sul giornale del 17 luglio 2012 - 818 letture

In questo articolo si parla di politica, recanati, francesco fiordomo, Santa Lucia, intervento

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/BG7





logoEV