SEI IN > VIVERE CIVITANOVA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Recanati: Terra e Vita al via i mercoledí di poesia,musica e teatro

2' di lettura
1380

Al via i mercoledí benefici di Terra e Vita. Mercoledi 18 luglio alle ore 20.00 serata col Gruppo Instabile di Recanati presso la sede della cooperativa Terra e Vita a Chiarino di Recanati con cena (menù tradizionale-Prenotazione ) ore 21.45 inizio spettacolo musica e lettura 'Il poeta Augusto Mazzagalli e le sue poesie' progetto dialetto del Gruppo Instabile di Recanati

Le serate, in beneficenza della Cooperativa Terra e Vita, saranno dedicate alla poesia, quella in dialetto scelta fra alcuni degli autori/poeti recanatesi ormai del passato. Dalla lettura si scoprono situazioni di vita, tradizioni e vecchie usanze oltre che personaggi, luoghi e ricorrenze. Il progetto dialetto nasce dalla ricerca fatta dal nostro gruppo, con un minimo di presunzione, verso lo studio e il recupero non solo del parlare dei nostri nonni, ma il riscoprire un idioma che lo stesso Leopardi riteneva bellissimo come scriveva in una lettera al Giordani del 30 maggio 1817 esaltando i pregi della favella recanatese: ella non può figurarsi quanto sia bella.

E’ così piana e naturale e lontana da ogni ombra di affettazione, che i toscani mi pare, pel pochissimo che ho potuto osservare parlando con alcuni, che favellino molto più affettato, e i romani senza paragone….E questa pronunzia che non tiene punto né della leziosaggine toscana né della superbia romana, è così propria di Recanati che basta uscire due passi dal suo territorio per accorgersi di una notabile differenza, la quale in più luoghi pochissimo distanti, non che notabile è somma…

La ricerca inizia proprio nel recuperare di quelle vecchie sonorità e fonie del passato oltre che a quadetti di vita giornaliera a volte non molto dissimile da quella attuale. Il Gruppo Instabile é convinto che riuscire a conoscere e capire le nostre origini; da dove quindi siamo venuti venuti e chi eravamo, serva a trovare con più facilità la via del futuro. La serata è in qualche maniera rivissuta sotto le stelle, all’aria aperta come ai tempi delle generazioni passate quando d’estate si era soliti rinfrescarsi sotto le stelle assaporando un buon bicchiere di vino e cantando qualche stornello.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-07-2012 alle 19:43 sul giornale del 14 luglio 2012 - 1380 letture