SEI IN > VIVERE CIVITANOVA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Recanati: Una piazza intitolata a Lorenzetti

1' di lettura
1043

Recanati

Corteo con la banda cittadina nell'antico rione di Castelnuovo e intitolazione del piazzale adiacente alla scuola elementare le Grazie ad Emiliano Lorenzetti, il bambino di appena 8 anni deceduto nel 1945 a causa dello scoppio di un residuo bellico.

Sarà dunque una celebrazione della liberazione dal sapore particolare quella in programma giovedì 12 luglio a Recanati, organizzata dall'assessorato alle culture dell'amministrazione comunale in ricordo di una giovane ed innocente vittima della seconda guerra mondiale. L'evento prenderà il via alle ore 18 con la Santa Messa nella Chiesa di Castelnuovo e proseguirà alle 18,30 con il tradizionale corteo del 1 luglio che per la prima volta si snoderà per le vie di uno dei rioni piu' antichi della città. Ad accompagnarlo le note della banda musicale Beniamino Gigli diretta dal maestro Crucianelli.

Alle 19 avverrà l'intitolazione del piazzale ad Emiliano Lorenzetti che si spense in una tragica domenica mattina del 1945, quando insieme ai suoi amici Armando Canalini, Mario Trillini, Renzo Copertari e Romano e Gabriele Scattolini, decise di andare a giocare nella discesa di Spazzacamini. Una zona pericolosa a causa dei residuati bellici. I ragazzi trovano, infatti, una bomba che, nella loro ingenuità, decidono di smuovere con un bastone. L’ordigno esplode e i ragazzi vengono travolti da una miriade di schegge e assordati da un boato fragoroso. Tra i compagni di Emiliano c’è chi rimane ferito, chi ustionato e chi mutilato ma il più sfortunato è proprio lui colpito in piena testa da una scheggia, tanto che muore sul colpo.



Recanati

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-07-2012 alle 20:41 sul giornale del 11 luglio 2012 - 1043 letture