SEI IN > VIVERE CIVITANOVA > POLITICA

comunicato stampa
Cellini/Casa di riposo: Ciarapica anacronistico e non informato sul piano socio-sanitario regionale

1' di lettura
786

Sulla casa di riposo Fabrizio Ciarrapica è anacronistico e non conosce il nuovo Piano Socio-Sanitario della Regione Marche. In riferimento a quanto dichiarato dall'Assessore uscente ai Servizi Sociali sono a precisare che nel dicembre 2011 la Regione Marche ha approvato con il voto di astensione di FLI il nuovo Piano Socio-Sanitario che trasferisce il welfare dai Comuni alle famiglie.

Questo principio di rispetto universale della persona e del suo ambiente famigliare è una 'rivoluzione copernicana' rispetto a quanti, come Ciarrapica, sono ancora convinti che chiudere gli anziani in un ospizio sia l'unica soluzione che la società ha nei confronti dell'anziano. Come donna e come nonna ritengo invece che il soggetto principale del welfare sia la famiglia e la Regione Marche individua incentivi e bonus a sostegno di questo principio. Invierò, quindi, per conoscenza all'Assessore Ciarrapica la Legge Regionale affinché lui possa, assieme ad altri, ripensare la sua anacronistica rivendicazione poiché non troverà risorse in Regione perchè queste verranno destinate direttamente alle famiglie.

A non credere nella possibilità di poter realizzare la casa di riposo è lo stesso Comune che nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche individua per l'anno 2011, già trascorso, un importo di 12 milioni e 66 mila Euro per la realizzazione di tale struttura in località Fontespina. Siamo già nel 2012, Ciarrapica ne parla dal 2008, e a tutt'oggi nulla è stato fatto.