Recanati: In vendita da domani i biglietti per Operette Morali, il grande spettacolo - evento in programma al Persiani

2' di lettura 05/04/2012 - Da domani - venerdì 6 aprile - sono in vendita i biglietti per l’atteso spettacolo Operette morali diretto da Mario Martone, uno degli artisti più sensibili del teatro e cinema italiano contemporaneo, che conclude dal 26 al 28 aprile la stagione del Teatro Persiani di Recanati promossa dal Comune di Recanati e dall’AMAT con il contributo di Regione Marche e Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

L’ospitalità a Recanati in esclusiva regionale di questo spettacolo pluripremiato all’ultimo Premio Ubu – sorta di Oscar del teatro italiano – per la “migliore regia” a Mario Martone e “migliore interprete non protagonista” a Renato Carpentieri, ha il sapore dell’evento rivolto ad un vasto pubblico nazionale. Il lavoro, definito da Curzio Maltese su “la Repubblica” “il più bello dell'anniversario per i 150 anni dell’Unità d’Italia. Una magia e un'autentica scoperta”, ha debuttato a Torino la scorsa primavera e rappresenta per il pubblico del Persiani una chicca preziosissima anche per l’esclusività della proposta che lo vede in cartellone in pochissimi teatri italiani. I biglietti sono in vendita presso la biglietteria del Teatro Persiani (tel. 071 7579445) dal martedì al sabato dalle ore 17 alle ore 19.30, alla biglietteria AMAT tel. 071 2072439) e in tutti i punti vendita ad essa collegati. I prezzi dei biglietti sono i seguenti: settore A euro 30 ridotto euro 25, settore B euro 25 ridotto euro 20, settore C euro 15.

Operette morali, testo di Giacomo Leopardi su adattamento di Mario Martone, è uno spettacolo prodotto da Fondazione del Teatro Stabile Di Torino. Le scene sono di Mimmo Paladino, i costumi di Ursula Patzak, le luci di Pasquale Mari, i suoni di Hubert Westkemper. Hanno collaborato alla realizzazione dello spettacolo Ippolita di Majo come dramaturga, Paola Rota come aiuto regia e Nicolas Bovey come scenografo collaboratore. La musica per il Coro di morti nello studio di Federico Ruysch è di Giorgio Battistelli (Casa Ricordi - Milano), l’esecuzione del Coro del Teatro di San Carlo diretto da Salvatore Caputo. Gli attori in scena (in ordine alfabetico) sono: Gisella Bein, Renato Carpentieri, Marco Cavicchioli, Roberto De Francesco, Paolo Graziosi, Giovanni Ludeno, Paolo Musio, Totò Onnis, Franca Penone.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-04-2012 alle 19:44 sul giornale del 06 aprile 2012 - 862 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, recanati, teatro persiani, giacomo leopardi, Comune di Recanati, operette morali, teatro italiano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/xsl





logoEV
logoEV