Potenza Picena: In azienda col coltello, lite sedata dai Carabinieri

coltello 1' di lettura 17/02/2012 - Una lite con tanto di coltello a monte della quale sembrano esserci state alcune pretese per dei lavori effettuati; E' quanto successo in giornata a Potenza Picena. La lite é stata sedata dall'arrivo dei carabinieri.

Una segnalazione al 112 della Compagnia Carabinieri di Civitanova Marche, ha attivato l’intervento della pattuglia di Potenza Picena, presso un’azienda del luogo. Era in atto una lite fra due uomini ed era stato segnalato un uomo armato. I militari sono giunti tempestivamente, hanno diviso le parti e generalizzato i due litiganti. A monte della discussione e della successiva aggressione, sembra ci fossero alcune pretese per dei lavori effettuati;

I carabinieri volevano capire bene se effettivamente qualcuno avesse impugnato armi, durante l’alterco. Dopo aver sedato gli animi gli agenti hanno condotto un sopralluogo alla ricerca di qualche elemento in più. Poco distante, sopra ad un cumulo di neve, hnno alla fine rinvenuto un coltellaccio (che solo di lama misurava 8 cm) di cui si era evidentemente disfatto uno dei due litiganti, di origine tunisina, all’arrivo dei carabinieri potentini.

Il coltello è stato sequestrato e i carabinieri di Potenza Picena hanno inoltrato, sulla vicenda, un rapporto alla magistratura del capoluogo.






Questo è un articolo pubblicato il 17-02-2012 alle 18:27 sul giornale del 18 febbraio 2012 - 743 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, potenza picena, rissa, lite, coltello, elisa tomassini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/vmJ





logoEV
logoEV