Un Kg di cocaina rinvenuto allo vincolo dell´A14: due arresti

Cocaina 1' di lettura 16/02/2012 - Doppio arresto nell'ampia indagine operata dalla Guardia di Finanza e finalizzata a stroncare un giro di spaccio di sostanze stupefacenti a cavallo tra la provincia di Macerata e quella di Ancona. Sequestrato un chilo di cocaina ed arrestati due giovani di Urbisaglia e Civitanova.

Nella notte tra lunedì e martedì scorsi, le manette sono scattate ai polsi di Pasquale Esposito, 31 anni, di Civitanova e Fabio Amadio, 28, di Urbisaglia. Un terzo é ricercato e sembra essere un giovane di nazionalità tunisina. Secondo la prima ricostruzione, i tre viaggiavano a bordo di una Lancia Y in autostrada, l´auto si é fermata tra tra Porto Recanati e Civitanova ed il tunisino é sceso per darsi alla fuga nelle campagne. I tre erano giá osservati dalla Guardia di Finanza e dunque la fuga del terzo uomo non é passata inosservata. Gli altri due sono usciti allo svincolo dell’A14 di Civitanova, dove un´altra pattuglia della Finanza li ha fermati. La perquisizione personale ha dato esito negativo e neanche all’interno dell’auto è stata trovata droga ma un chilo di eroina è stato rinvenuto nei pressi della carreggiata dell’A14, non lontano dallo svincolo.

I due giovani sono stati arrestati e condotti in carcere a Montacuto ma il giudice per le indagini preliminari sebbene abbia convalidato gli arresti ha concesso a entrambi i domiciliari. Le indagini sono tuttora in corso sopratutto per risalire alla provenienza della sostanza stupefacente sequestrata e rintracciare il tunisino che è fuggito. Sequestrati nel frattempo la Lancia Y e i due telefoni cellulari in uso ai giovani finiti in manette.






Questo è un articolo pubblicato il 16-02-2012 alle 18:28 sul giornale del 17 febbraio 2012 - 1665 letture

In questo articolo si parla di cronaca, arresti, montacuto, guardia di finanza, civitanova, urbisaglia, cocaina, arresti domiciliari, elisa tomassini, ricercato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/vjt





logoEV
logoEV