SEI IN > VIVERE CIVITANOVA > CRONACA
articolo

Recuperata la refurtiva rubata al Rossini: Musical salvo

1' di lettura
575

E'stata recuperata la refurtiva del furto avvenuto al Teatro Rossini mercoledí pomeriggio. il recupero del bottino ha consentito alla Compagnia teatrale di “Pirates” di andare in scena. L’episodio era accaduto mentre i tecnici stavano allestendo il banco regia.

Un malvivente, approfittando evidentemente di un momento di distrazione, si era impossessato di un borsa con all’interno il “motore” dello show. C’erano computer, hard disk con basi musicali e tutto ciò che avrebbe fatto partire il musical in programma poco dopo le 21 della sera stessa. Il fatto é stato denunciato negli uffici del Comando Compagnia di Via Carnia ed il sottufficiale.Nella denuncia era stato messo ben in evidenzia il fatto che senza quel materiale lo show non sarebbe potuto andare avanti. Indagini tempestive con gli uomini della Stazione e del Radiomobile civitanovese impegnati a controllare i personaggi locali, non nuovi ad episodi del genere. E dopo nemmeno due ore di ricerche, é stato fermato un uomo, 35 enne del luogo, nella cui abitazione é stata rinvenuta tutta la refurtiva.

L'uomo é stato denunciato in nottata per ricettazione. Procedure snelle e veloci, coordinate dal magistrato di turno della Procura maceratese, per inventariare il materiale, fotografarlo e poterlo subito mettere a disposizione della Compagnia teatrale, che proprio in quei minuti, stava per far aprire il sipario. I Carabinieri sono giunti al teatro giusto in tempo per far loro ripristinare la cabina di regia e non compromettere l’esito della serata. L’arrivo dei militari dell’Arma non è passato inosservato al pubblico presente in sala che ha accolto i carabinieri con un fragoroso applauso.



Questo è un articolo pubblicato il 16-02-2012 alle 16:09 sul giornale del 17 febbraio 2012 - 575 letture