Sciapichetti/Primarie PD: 'In democrazia contano iscritti e voti. Ora basta polemiche'

Angelo Sciapichetti 1' di lettura 15/02/2012 - “Fermiamoci. Basta con lo stillicidio quotidiano di notizie autolesionistiche”. A parlare è il consigliere regionale Angelo Sciapichetti. “Di fronte alla scomposizione in atto del centro destra - dice l’esponente del Partito Democratico - il Pd e il centro sinistra passano il tempo a litigare e a delegittimare chi ha una concreta opportunità di vittoria.

Prima l’atteggiamento incomprensibile dell’Idv che per mesi, con accanimento e ostinazione, ha attaccato Silenzi; poi le polemiche all’interno del Partito Democratico che avrebbero dovuto spegnersi con le Primarie di domenica scorsa, tanto più che il risultato, sebbene ampiamente scontato, è stato inequivocabile: su 279 votanti, 253 voti sono andati a Silenzi, 14 a Berdini e 7 a Bigoni. Questo avrebbe dovuto indurre gli sfidanti, almeno per dignità e decenza, a “deporre le armi”, scendendo su un piano collaborativo se davvero si vogliono vincere le elezioni.

L’atteggiamento, legittimo fino al giorno delle Primarie, di chi non ha condiviso la linea del partito, appare oggi incomprensibile e ingiustificabile alla luce dei risultati. In democrazia contano i voti e gli iscritti al Pd hanno parlato chiaro. Continuare nelle polemiche significa allontanare quell’elettorato che a Civitanova Marche vuole cambiare dopo 17 anni di amministrazione di centro destra. Bisogna far prevalere il buon senso e l’amore per la propria città; il Pd non può permettersi di girare un’altra penosa scena dello stesso film già visto a Genova o in altre città italiane. L’organismo provinciale, già da tempo troppo silenzioso sul caso Civitanova intervenga subito unitamente al livello regionale”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-02-2012 alle 18:32 sul giornale del 16 febbraio 2012 - 554 letture

In questo articolo si parla di politica, giulio silenzi, pd, primarie, Angelo Sciapichetti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/vgS





logoEV
logoEV
logoEV