IDV : C'è bisogno di cambiamento a Civitanova

2' di lettura 14/02/2012 - La maggioranza di centro-destra che governa attualmente Civitanova si è velocemente dissolta: il vento di rinnovamento che spira nel Paese ha travolto le tradizionali alleanze e la lista civica di Marinelli e Nicoletti ha preso con forza le distanze dal sindaco Mobili e da una sua possibile ricandidatura alle prossime elezioni comunali.

Anche nel PD c'è chi oggi duramente prende le distanze dall'esito e dalle primarie interne di partito. In questo scenario l'Italia dei Valori non può che sostenere il cambiamento, il forte desiderio di rinnovamento e progresso che pervade moltissimi cittadini, la necessità di tornare a credere nella buona politica e di ricondurre al voto gli astensionisti e coloro che lottano contro la partitocrazia. Costruire per crescere deve essere il nostro motto, in tempi di crisi economica nulla può essere lasciato al caso, è indispensabile rinnovare i partiti dall'interno e lavorare nel centro-sinistra per creare un programma forte e condiviso, che punti sulla trasparenza, sull'efficienza ed economicità dell'amministrazione pubblica per fornire servizi di qualità ai cittadini, sulla riqualificazione dei quartieri e del patrimonio edilizio esistente per abbattere il consumo di suolo, sul rilancio e sul potenziamento dei servizi sociali a tutela delle fasce più deboli della popolazione.

Per questo è auspicabile un rinnovamento anche nel centro-sinistra e nei partiti che lo compongono, è necessario inserire persone nuove e responsabili nelle liste dei candidati e promuovere il programma attraverso un candidato sindaco che rappresenti l'esigenza di cambiamento che i cittadini chiedono a gran voce, un candidato competente, condiviso e sostenuto da una vasta e coesa coalizione di centro-sinistra che permetta di arrivare con ampio consenso alla vittoria e al governo della città, anzi al "buon governo". Se i partiti tradizionali non attueranno questo cambiamento, ci può essere spazio anche per una coalizione composta da Italia dei Valori e liste civiche, lontana dalle clientele e dai personalismi della partitocrazia, pensata per mettere al centro il programma e le necessità dei cittadini.

Rosanna Bevilacqua
Giuseppe Craia
Lorenzo Perugini
Francesca Testella
Bernardo Ercoli
Bruno Coppolella
Gino Serafini






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-02-2012 alle 22:31 sul giornale del 15 febbraio 2012 - 641 letture

In questo articolo si parla di politica, civitanova marche, idv, pd, IdV Marche, candidati

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/veo





logoEV
logoEV