Civitanova: rapina in gioielleria, sotto choc il titolare

rapina 1' di lettura 15/02/2012 - Entrano alla gioielleria De Santis in via Duca degli Abruzzi poco dopo l'apertura fingendosi clienti poi, sotto la minaccia di alcune armi, si fanno aprire la cassaforte.

E' quanto accaduto martedì mattina a Civitanova Marche. Erano circa le 9 quando i due uomini, con modi distinti, hanno fatto ingresso nella gioielleria fingendo di dover fare acquisti. Una volta vicini al titolare però lo avrebbero aggredito e si sarebbero fatti aprire la cassaforte.

Imbavagliato il titolare, i due malviventi avrebbero prelevato gioielli e preziosi di vario genere per poi darsi alla fuga a piedi. Sotto choc il negoziante è riuscito a dare l'allarme al commissariato di Polizia che ha inviato gli agenti sul posto.

Effettuati i rilievi del caso e accompagnato il gioielliere sotto choc in ospedale, gli agenti hanno avviato le indagini.






Questo è un articolo pubblicato il 15-02-2012 alle 00:00 sul giornale del 15 febbraio 2012 - 587 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, rapina, civitanova, gioielli, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/veO





logoEV