Recanati: Città bloccata dalla neve. Appello del sindaco Fiordomo ai cittadini

Recanati, mezzi comunali aiutano a sgomberare la neve 1' di lettura 12/02/2012 - "Altri 40 centimetri di neve, forse più, Recanati è bloccata". Lo dice il sindaco Francesco Fiordomo. "Questa mattina i mezzi si stanno mettendo in moto con difficoltà per il gelo - continua il primo cittadino -. Con la Protezione Civile ed i Vigili Urbani stiamo garantendo le emergenze del Pronto Soccorso dell'Ospedale Santa Lucia in attesa di liberare le strade".

Fiordomo lancia un accurato appello.

Invito tutti a rimanere a casa, è pericoloso anche circolare a piedi sotto i tetti, carichi di neve e di lastroni di ghiaccio - puntualizza Fiordomo -. Lasciamo lavorare i mezzi che stanno cominciando a spazzare le strade principali. In alcuni punti il vento ha accumulato oltre un metro di neve. Non voglio allarmarvi ma questa è la situazione. Prendete la macchina solo se c'è una reale necessità e solo con le catene, altrimenti intralciate gli interventi per le vere emergenze. Domani chiaramente tutte le scuole di ogni ordine e grado resteranno ancora chiuse. I dirigenti dovranno garantire l'apertura solo per il sopralluogo dei nostri tecnici per la verifica necessaria alle strutture e agli impianti".

L'amministrazione comunale ricorda il numero per le emergenze che risponde allo 071 98 24 50.


da Francesco Fiordomo
Candidato alle Regionali





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-02-2012 alle 19:46 sul giornale del 13 febbraio 2012 - 708 letture

In questo articolo si parla di cronaca, recanati, neve, scuole, soccorsi, francesco fiordomo, appello

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/u9o





logoEV