Giorgi (Idv)/Angioplastica CCSVI: Presentata mozione per valutare gli studi del Dott. Zamboni

paola giorgi 2' di lettura 01/02/2012 - L' Italia dei Valori chiede, con una mozione da me presentata in Consiglio Regionale, che venga al più presto avviato nelle Marche lo studio randomizzato per valutare l'efficacia degli studi condotti dal Prof. Paolo Zamboni in merito all'intervento di angioplastica delle principali vene celebrali extracraniche in corso di Insufficienza Venosa Cronica Celebro - Spinale ( CCSVI) associata a schlerosi multipla.

Il Prof. Paolo Zamboni è Direttore del Centro Malattie Vacolari dell' Università di Ferrara sta conducendo da anni uno studio clinico in base al quale sta dimostrando che la patologia della sclerosi multipla è collegata alla cosiddetta sindrome da insufficienza venosa cronica celebro spinale che provoca una malformazione o un' occlusione delle vene nelle cui scorre il sangue che defluisce dal sistema nervoso centrale ( giugulari e del torace). Secondo gli studi del prof. Zamboni tramite angioplastica si può eliminare il restringimento, con una tecnica mininvasiva a bassissimo rischio praticata da oltre venti anni per disostruire le arterie, si potrebbero migliorare i sintomi della sclerosi multipla fino ad arrestare la malattia.

Il costo dell' intervento, per il servizio sanitario è bassissimo ( circa 1.500 - 2.000 euro ad intervento) .Il metodo Zamboni è già stato utilizzato da molti pazienti con sintomi di sclerosi multipla, che si sono sottoposti al semplice intervento presso strutture private, con effetti positivi insperati dai pazienti stessi. Numerosissime testimonianze in merito sono state diffuse pubblicamente dalla trasmissione RAI REPORTER che si è occupata lo scorso novembre del metodo Zamboni. Il Ministero della Salute con una nota del 2010 ha riconosciuto il valore dello studio del Prof. Zamboni.

La Regione Emilia Romagna ha già finanziato lo studio di valutazione sugli effetti della ricerca. La Regione Marche nel 2010 ha autorizzato l'avvio di uno studio randomizzato per valutare l'efficacia del merito e l'equipe del Prof. Galassi, operante presso l'Ospedale di Civitanova Marche ha ottenuto la certificazione dal Prof. Zamboni per la diagnostica. E' fondamentale che la nostra Regione avvii al più presto lo studio previsto: le ricerche del Prof. Zamboni hanno già dato risultati concreti e visibili. L'IDV chiede anche che la Giunta porti all' attenzione della Conferenza Stato - Regioni i risultati conseguiti dagli studi del Prof. Zamboni sollecitando uno sviluppo dello studio su tutto il territorio nazionale.


da Paola Giorgi
Consigliere regionale IDV




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-02-2012 alle 18:34 sul giornale del 02 febbraio 2012 - 982 letture

In questo articolo si parla di politica, civitanova marche, idv, Paola Giorgi, sclerosi multipla, angioplastica, prof zamboni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/uGx





logoEV
logoEV