Recanati: Formazione: al via il Progetto 'National Model United Nations' dell'Onu

università 2' di lettura 28/09/2011 -

La Provincia ha deciso di sostenere anche quest’anno l’Università degli Studi di Macerata nella partecipazione al Progetto “National Model United Nations” (NMUN) promosso sotto l’egida dell’ONU.



L’iniziativa rappresenta una rilevante occasione per la formazione dei giovani universitari nella conoscenza delle dinamiche internazionali e del funzionamento delle sedi politiche e di rappresentanza che presiedono al loro governo. Sono ormai sette anni che l’Università di Macerata viene selezionata per partecipare a tale progetto internazionale. Con l’organizzazione del “NMUN”, l’Onu coinvolge atenei di tutto il mondo, come se fossero vere e proprie delegazioni politiche e diplomatiche, in una settimana di lavori simulati al Palazzo dell’Assemblea Generale di New York. Gli studenti hanno la possibilità di imparare il funzionamento delle Nazioni Unite attraverso un approccio diretto, simulando, come delegati dei paesi membri dell’ONU, i lavori diplomatici delle sue varie commissioni e agenzie internazionali, utilizzando il protocollo ufficialmente in uso. Nella passata edizione la delegazione dell’Ateneo maceratese ha ottenuto l’Outstanding Delegation è il più alto riconoscimento conferito ai partecipanti che si sono distinti per la qualità dei lavori durante la settimana.

L’Università di Macerata è stata l’unico Ateneo italiano ad aver ottenuto tale riconoscimento e l’unico non americano insieme all’Università di Norimberga e all’Università di Caracas. La prossima trasferta americana è prevista all’inizio della primavera 2012 e nel frattempo gli studenti, selezionati sulla base di un apposito bando pubblicato sul sito dell’ateneo, seguiranno a partire da novembre all’interno dell’Università di Macerata uno specifico corso di preparazione con approfondimenti in diritto internazionale, organizzazione internazionale, economia internazionale, lingua inglese. Agli studenti partecipanti potranno essere riconosciuti, dai competenti organi accademici, crediti formativi per il conseguimento della laurea. Viene inoltre rilasciato, a conclusione dell’esperienza, un attestato di partecipazione da parte della National Collegiate Conference Association (NCCA).

Contestualmente alla delibera di adesione al progetto, approvata dalla Giunta provinciale, la Provincia ha assegnato all’Università un contributo di 15 mila euro per l’organizzazione e la partecipazione al programma, predisponendo un protocollo di intesa che il presidente Antonio Pettinari sottoscriverà prossimamente con il Rettore dell’ateneo maceratese, Luigi Lacchè.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-09-2011 alle 16:50 sul giornale del 29 settembre 2011 - 393 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, provincia di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/pPv





logoEV