Caccia allo Storno: ora ammessa anche a Civitanova, Potenza Picena e Porto Recanati

Storno 1' di lettura 22/09/2011 -

E' stata approvata dalla giunta regionale una delibera per accrescere il numero dei comuni in cui e` ammesso il prelievo in deroga della specie storno.



Prima di essere approvata la delibera, il consiglio regionale ha ottenuto il parere favorevole dell'Istituto superiore per la protezione e ricerca ambientale (Ispra). Tra i territori comunali in cui e` autorizzato il prelievo (senza l'uso di richiami)anche Civitanova Marche, Porto Recanati, Potenza Picena.

L'Osservatorio faunistico regionale, in collaborazione con l'Universita` degli Studi di Urbino, ha evidenziato come negli ultimi anni lo storno ha causato gravi danni alle colture agricole su scala regionale. Cio` e` dimostrato dai dati trasmessi dalle Province e dagli Ambiti territoriali di caccia. Nell'anno 2010, poi, si e` registrato un ulteriore incremento di danni con un trend fortemente in crescita, probabilmente anche per l'anno in corso come lasciano intendere i primi dati gia` trasmessi.






Questo è un articolo pubblicato il 22-09-2011 alle 20:12 sul giornale del 23 settembre 2011 - 785 letture

In questo articolo si parla di regione marche, caccia, porto recanati, civitanova marche, potenza picena, storno, elisa tomassini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/pDx





logoEV
logoEV