Porto Recanati: altri due clandestini beccati all'House grazie alla segnalazione di un residente

carabinieri all'hotel house 1' di lettura 18/09/2011 -

La presenza costante dei Carabinieri della Compagnia di Civitanova Marche al condominio Hotel House, anche stanotte, ha prodotto il risultato di intervenire prima che la situazione precipitasse. Provvidenziale, infatti, la pattuglia della Stazione di Porto Recanati che alle 2 di stanotte presidiava l’accesso ai 500 appartamenti del popoloso condominio multietnico ed ha intuito in tempo che qualcosa stesse accadendo ai piani alti dell’edificio.



Prima le luci accese del piano scale e le voci poi una segnalazione un residente, hanno fatto scattare l’intervento dei 2 carabinieri che, da soli, hanno affrontato la situazione. Fra le decine di stranieri che affollavano il pianerottolo di uno degli ultimi dei piani del grattacielo porto recanatese, i carabinieri sono riusciti a individuare nella mischia, l’appartamento occupato. Le frenetiche operazioni di identificazione degli occupanti sono culminate nel loro accompagnamento in caserma di due clandestini e di un altro straniero regolare, tutti tunisini.

Entrambi i clandestini foto segnalati negli uffici del Nucleo Operativo della Compagnia di Civitanova, sono stati sottoposti a riscontri AFIS. Entrambi “nuovi arrivi” nel condominio multietnico, uno dei due clandestini è risultato minorenne, ed è stato affidato ai servizi sociali del Comune di Porto Recanati. L’altro, maggiorenne, avviato all’ufficio stranieri per le procedure di espulsione. Anche stanotte, dunque, gli animi non erano del tutto sopiti all’House. I residenti continuano a vedere l’Arma dei Carabinieri come punto di riferimento e, nonostante ci sia turbolenza negli animi, si rivolgono con fiducia alle pattuglie che instancabilmente stanno presidiando nelle ore calde il condominio per scongiurare episodi di violenza.






Questo è un articolo pubblicato il 18-09-2011 alle 16:47 sul giornale del 19 settembre 2011 - 687 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, porto recanati, clandestini, lite, hotel house, elisa tomassini, espulsione, foglio di via

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/psu





logoEV