Al via la 14esima edizione di 'Caro Teatro'

4' di lettura 17/09/2011 -

Dal 2 al 30 ottobre torna l'appuntamento con la rassegna teatrale nazionale organizzata dall’Associazione Culturale Piccola Ribalta e dall’Assessorato alla Cultura e Spettacolo del Comune di Civitanova Marche. Tra le novità uno spettacolo su Caravaggio



5 grandi appuntamenti con la tradizione e l'innovazione nel teatro: in occasione della 14esima edizione della longeva manifestazione “Caro Teatro” propone 5 spettacoli a cavallo fra grandi classici e reinterpretazioni, fra sorriso e amarezza, fra arte e riflessione. Per la prima volta inoltre l'arte sale sul palco, con una messa in scena liberamente ispirata alla vita irruente e violenta dell'artista genio del 600, Caravaggio.

Si comincia nel segno della continuità con una commedia di Eduardo De Filippo, domenica 2 ottobre alle ore 17,30 “Sabato, domenica e lunedì”, per la regia di Gino Roma, a cura del Teatro Club di Torre del Greco (NA). Una rappresentazione in cui la famiglia, vera protagonista della commedia eduardiana, viene presa a pretesto per imbastire un racconto scenico dove le incomprensioni e il sorriso convivono in perfetta armonia. Domenica 9 ottobre la Compagnia Specchio Rovescio di Roma propone per la regia di Claudio Morici “Un giorno lungo un anno”. Tutta la commedia si svolge in due giorni ben precisi: due giorni che hanno segnato Roma e i romani. Una guerra diversa. Per certi versi unica. Una guerra dove le vicende “de noantri” si intrecciano con quelle più grandi di chi, in quegli anni, stava decidendo il destino dell’Italia. Il primo atto si svolge il 19 luglio del 1943. Il giorno in cui gli americani per la prima volta bombardarono Roma. Il secondo atto è ambientato mesi dopo, il 24 marzo del 1944, il giorno dell’eccidio delle Fosse Ardeatine.

Caravaggio il genio della luce, Caravaggio l'assassino, Caravaggio, scandaloso frequentatore di taverne, ma anche maestro e artista capace di emozionare, capace di trasformare il colore in luce. Tutte le sfaccettature di una vita eccezionale vengono rappresentate in questo lavoro di Piero Dal Prà che torna a Civitanova cimentandosi in un nuovo lavoro dalle suggestioni più innovative, in bilico fra realismo e sogno “Angiolo quel diavolo di Caravaggio”. A cura della Compagnia Teatrale Prototeatro di Montagnana (PD). Domenica 16 ottobre ore 17,30. Domenica 23 ottobre Claudio Pesaresi con Compagnia Teatrale Al Castello di Foligno (PG) mette in scena il “Cyrano De Bergerac” nella versione di Edmond Rostand. Il Cyrano di Rostand, sospeso tra storia e leggenda, è un invenzione letteraria e soprattutto teatrale meravigliosa, la cui forza sta proprio nella capacità di resistere al tempo. Chiusura domenica 30 nel segno della tradizione più italiana con Luigi Pirandello, a cura della Compagnia Teatrale Piccola Ribalta di Civitanova Marche (MC) con “L'uomo la bestia e la virtù” per la regia di Antonio Sterpi, trasposizione negli anni 50 di un classico della commedia brillante pirandelliana. Apologo in tre atti, come la definì lo stesso Pirandello, dai toni farseschi e scollacciati, divertente, ironica, capace di far pensare.

Continua inoltre la collaborazione con gli istituti scolastici della città attraverso i due concorsi dedicati alla memoria di “Danilo Venturini” per la grafica pubblicitaria e “Arnaldo Giuliani” per il miglior articolo giornalistico. Con l’iniziativa “Una classe al loggione” si conferma l’invito a teatro rivolto, con apposita turnazione, a tutti quegli studenti che vogliono avvicinarsi a questa forma d’arte. I concorsi sono rivolti a tutti gli studenti delle scuole superiori di Civitanova e i lavori dei partecipanti verranno valutati da una commissione giudicatrice composta da esperti del settore. "Siamo davvero felici di ripresentare anche per quest'anno un cartellone di grande qualità – spiega Luigi Ciucci Presidente dell'Associazione Culturale Piccola Ribalta - realizzato con compagnie provenienti da tutta Italia e che per ogni edizione propone un aspetto nuovo del teatro. C'è dietro un lavoro che dura 365 giorni e siamo davvero felici che dopo 14 edizioni ancora Caro Teatro rappresenti un evento fisso della stagione autunnale"

DIRITTO DI PRELAZIONE PER ABBONATI

se volete mantenere lo stesso posto dell’anno precedente potete farlo prenotando entro il giorno 20/09/2011 tel. 3397911162 successivamente potrete sempre prenotare il vostro abbonamento,ma l’assegnazione del posto potrà variare.
PRIMO SETTORE: prezzo biglietto € 12,00 - prezzo abbonamento (per 5 spettacoli) € 50,00 SECONDO SETTORE: prezzo biglietto € 10,00 - prezzo abbonamento (per 5 spettacoli) € 40,00 LOGGIONE: prezzo biglietto € 8,00
Tutti gli spettacoli si terranno presso il teatro Annibal Caro di Civitanova Marche Alta
www.caroteatro.it - info@caroteatro.it seguiteci anche su facebook








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-09-2011 alle 15:56 sul giornale del 19 settembre 2011 - 899 letture

In questo articolo si parla di cultura, civitanova marche, Caro Teatro, annibal caro, luigi ciucci, teato, civitanova ata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/prD





logoEV