Montecosaro: Cardinali, 'Si ai progetti che valorizzano la nostra splendida Provincia. No a impianti a biomasse'

Stefano Cardinali 2' di lettura 10/09/2011 -

“La settimana scorsa ho avuto il piacere di inaugurare, a Montecosaro, una Country House - Bed & Breakfast, "Dolce Far Niente", realizzata da due coniugi bresciani che, affascinati dal nostro territorio hanno deciso di investire qui le loro risorse. Al di là dell’ottima valenza turistica di questa nuova struttura, mi preme sottolineare che essa sorge a poche centinaia di metri da dove altri signori provenienti da un'altra Regione d' Italia, avevano anche loro deciso di investire le proprie risorse per fare impresa ma, quella volta, per un impianto a biomasse (sicuramente si ricorderanno il clamore sulla stampa prima che l'amministrazione bloccasse il progetto).



In entrambi i casi parliamo di investimenti importanti, in entrambe le occasioni parliamo di imprenditori che guardano con attenzione alla nostra Provincia ma con una differenza abissale : da una parte l'impianto di biomasse in grado solo di sfruttare e deturpare definitivamente una vallata (quella dell’Asola) senza garantirle nessuna ricaduta economica ma solo in grado di creare affari per l'impresa, dall'altra parte una country house che oltre ad esaltare le peculiarità della nostra terra, ne rispetta e ne recupera i tratti caratteristici (hanno perfettamente ristrutturato un vecchio casolare ricco di storia e ripristinato una piccola vigna ormai abbandonata) e crea una importante ricaduta per tutto il territorio.

Strutture così sono in grado di esaltare le peculiarità paesaggistiche del nostro territorio e contribuire allo sviluppo del cosiddetto turismo verde che, in un momento di incertezza economica, può rappresentare una valida alternativa da affiancare all'economia storica della nostra zona, ovvero le calzature. Auspico che siano sempre più incentivati progetti che mirano ad una vera valorizzazione della nostra Provincia, straordinariamente bella ed affascinante, e sempre più respinti invece quei progetti obsoleti come impianti a biomasse o piastre logistiche; la nostra è la "terra delle armonie", facciamo in modo che resti tale!”.


da
Stefano Cardinali
sindaco di Montecosaro





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-09-2011 alle 15:32 sul giornale del 12 settembre 2011 - 627 letture

In questo articolo si parla di attualità, inaugurazioni, montecosaro, biomasse, territorio, stefano cardinali

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/pds





logoEV
logoEV
logoEV