Democrazia e Legalità: 'riaprire il dibattito sulla città che vorremmo. A breve le firme pro primarie aperte'

raccolta di firme 1' di lettura 12/08/2011 -

Riportare il dibattito pubblico, politico su quale idea di città si è percorsa fino ad ora e quale città potrà essere sviluppata in futuro, sembra essere una necessità improrogabile per chi vuole rispondere con il cuore ed il cervello alle tante domande irrisolte dei civitanovesi.



Il modello di città da progettare insieme dovrà rispondere alle numerose situazioni critiche di Civitanova compresi il lavoro e lo sviluppo L’ente pubblico una volta finiti gli oneri di urbanizzazione derivanti dalla cementificazione selvaggia, dove prenderà i soldi?

Invitiamo i cittadini di Civitanova, sin d'ora, ad unirsi sui contenuti e sui temi concreti condivisi, esplicitando quante e quali risorse occorreranno per raggiungere le mete. Così si costruisce l’unità di intenti e di obiettivi, intorno alle questioni. Noi appartenenti ai movimenti e alle associazioni non rispondiamo alle logiche dei partiti, ma la politica la viviamo e la facciamo( vedesi il contrasto alle centrali a biomasse.)

Le primarie aperte alla società civile sono lo strumento da esperire, rispondete al sondaggio online per richiedere le primarie, strumento democratico per i cittadini protagonisti. A breve raccoglieremo le firme pro primarie aperte, ai banchetti vicino alla BNL

T.S.
Cittadino civitanovese di Democrazia e Legalità


da Lista Civica Democrazia e Legalità




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-08-2011 alle 17:02 sul giornale del 13 agosto 2011 - 725 letture

In questo articolo si parla di attualità, dibattito, civitanova marche, primarie, raccolta di firme, firme, democrazia e legalità, associazione democrazia e legalità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/opk





logoEV
logoEV