Strattona una ragazza nel tentativo di rubarle la bici: in manette un marocchino

manette arresto 1' di lettura 04/08/2011 -

Paura per una giovane ragazza con atteggiamento violento strattonata da un extracomunitario dietro la Stazione Ferroviaria nel tentativo di rubarle la bici.



Per fortuna si trovava a passare da quelle parti un’ operatrice del commissariato di Civitanova, libera dal servizio che dopo aver percorso il sottopasso ferroviario che, da Corso Umberto I conduce al piazzale del parcheggio retrostante la locale Stazione F.S., si è trovata proprio di fronte alla scena.

Prontamente intervenuta la poliziotta ha immobilizzato l’autore del furto e ha richiesto l’ausilio al locale Commissariato di Polizia di Stato. Immediatamente sul posto una volante che ha arrestato l'uomo, C.A., 52 anni nato a Casablanca (Marocco) e residente a Tortoreto. L'uomo è ora nel carcere di Montacuto. Nominato difensore d'ufficio Fabiani Marco del Foro di Macerata.






Questo è un articolo pubblicato il 04-08-2011 alle 17:48 sul giornale del 05 agosto 2011 - 711 letture

In questo articolo si parla di cronaca, furti, civitanova marche, arresto, stazione ferroviaria, polizia di stato, elisa tomassini, corso umberto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/n0Q





logoEV
logoEV