Un incidente sul lungomare Piermanni ed un arresto a Porto Recanati

arresto 1' di lettura 31/07/2011 -

Uno scooter contro un auto nel tardo pomeriggio di ieri aveva impegnato i militari del radiomobile sul Lungomare Piermanni di Civitanova, mentre o Carabinieri di Porto Recanati hanno tratto in arresto un rapinatore che aveva trovato impiego in uno dei locali della riviera.



Da chiarire le dinamiche dell'incidente avvenuto a Civitanova. A seguito della carambola sono state coinvolte – a effetto domino – alcune motociclette in sosta. Trenta giorni di prognosi e nessun pericolo, comunque, per il conducente dello scooter. Molti i curiosi che hanno assistito al sinistro, di rientro dalle spiagge e alcune ripercussioni sul traffico locale.

Un rapinatore, con una serie di colpi effettuati in Toscana fra Firenze e Arezzo, è stato tratto in arresto dai Carabinieri di Porto Recanati. Era impiegato nella cittadina rivierasca in un locale pubblico, dove aveva trovato occupazione. Dovrà tuttavia scontare 4 anni ed 8 mesi di reclusione per un cumulo di pene e domenica 31 luglio, proprio sul luogo di lavoro, si sono presentati i carabinieri porto recanatesi per notificargli il provvedimento e condurlo al carcere di Ancona.






Questo è un articolo pubblicato il 31-07-2011 alle 17:01 sul giornale del 01 agosto 2011 - 742 letture

In questo articolo si parla di attualità, incidente, carabinieri, porto recanati, arresto, civitanova, elisa tomassini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/nY3