Sorpresi a rimuovere skimmer dalla Banca delle Marche. Arrestati due bulgari

bancomat 1' di lettura 31/07/2011 -

La squadra mobile di Macerata ha arrestato due bulgari sabato 30 luglio intorno alle 20 a Civitanova Marche. I due sono stati sorpresi nell'androne della filiale della Banca delle Marche mentre rimuovevano uno skimmer installato in precedenza sullo sportello bancomat dell'istituto di credito.



Lo skimmer è un apparecchio elettronico utilizzato per copiare e acquisire i dati di bancomat e carte di credito, si stima che i dati elettronici delle carte clonate, riferiscano ad operazioni effettuate dai clienti nelle due ore precedenti l'arresto. I dati sono ora stati acquisiti dalla polizia.

La Polizia consiglia ai clienti che abbiano utilizzato il Bancomat nel pomeriggio del 30 luglio di verificare con la propria banca i movimenti sulla conto corrente .






Questo è un articolo pubblicato il 31-07-2011 alle 16:34 sul giornale del 01 agosto 2011 - 813 letture

In questo articolo si parla di cronaca, truffa, civitanova marche, arresto, bancomat, polizia di stato, elisa tomassini, skimmer, dat sensibili

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/nYS