Assalto fallito a Villa Angelini, i malviventi messi in fuga dai figli

ladri 2' di lettura 16/07/2011 -

Fallito l'agguato di ignoti contro i rampolli della famiglia Angelini, grazie anche alla prudenza dei due giovani. Erano due gli uomini che, appostati a ridosso della villa di Daniele Maria Angelini, sarebbero entrati in azione appena il cancello si fosse aperto per far entrare l’auto dei proprietari. A cancello aperto sarebbe stato semplice infatti minacciare i due e costringerli a farsi accompagnare dentro per rubare tutto. I due però, uno di 18 e l'altro di 19 anni, hanno manovrato l'auto in modo da illuminare anche i lati dell’ingresso come spesso consigliato dai genitori. Il fascio di luce è bastato a spaventare i due uomini che illuminati dai fari, si sono dati alla fuga.



E’ successo alle tre della notte a Civitanova Alta. I due giovani in casa da soli rientravano dopo una serata passata con amici. La casa della famiglia Angelini, titolare della Farmacia in Piazza XX Settembre, è vicina alle case popolari, e seppure all'immmediata periferia della città alta, non si trova in una zona che possa essere considerata isolata. Tutto sembra dunque rimandare agli assalti in contrada Castelletta e in contrada Cavallino, nelle ville Ruggeri e Paciotti; l’agguato, il sequestro e la rapina.

Frustrazione e rabbia da parte della famiglia che lamenta la mancanza di illuminazione nella zona e si appella alle forze dell'ordine. L'uomo ha sporto denuncia ieri dai carabinieri e racconta che l'agguato era probabilmente annunciato, infatti la notte prima del blitz, l’allarme era scattato in villa come se qualcuno avesse tentato di entrare. I due malviventi erano accovacciati dietro un muretto e illuminati dai fari si sono alzati scappando verso la strada che collega alla ciclabile per poi salire su una macchina che poi si è infilata in via Sabbioni a tutto gas.

Un elogio va alla prontezza di spirito dei due ragazzi che davanti a quella scena dopo essere rimasti in auto, si sono immessi in strada e con il clacson hanno cercato di attirare l’attenzione. Sul luogo sono arrivati quasi subito il vigilantes privato e i carabinieri.






Questo è un articolo pubblicato il 16-07-2011 alle 17:09 sul giornale del 18 luglio 2011 - 850 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ladri, furto, ruggeri, blitz, civitanova alta, elisa tomassini, Paciotti, villa angelini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/nrV





logoEV
logoEV