Blitz dei carabinieri: bilancio pesante per 5 aziende accusate di lavoro nero e videosorveglianza illecita

lavoro nero 2' di lettura 11/07/2011 -

Un blitz dei carabinieri in 8 aziende di Civitanova Marche registra un pesante bilancio: cinque aziende sospese, undici lavoratori in nero scovati e sei datori di lavoro denunciati per ricorso al lavoro sommerso. L'operazione del Nucleo Carabinieri Ispettorato Lavoro della Direzione provinciale del lavoro di Macerata a contrasto del lavoro sommerso e illegale si è svolta con l'utilizzo di vigilanza serale e notturna che ha riguardato aziende cinesi ed italiane.



Delle 8 attività ispezionate, tutte sono risultate irregolari da lavoro nero ma solo per 5 è scattata la sospensione dell’attività imprenditoriale in quanto i lavoratori non in regola risultavano essere oltre il 20% di lavoratori rispetto alla totalità dei lavoratori presenti. Ad essere irregolari tre laboratori di etnia cinese, del settore manifatturiero delle calzature, un centro benessere e un negozio di casalinghi sempre di etnia cinese, due pubblici esercizi e una azienda edile italiana.

Tre titolari sono stati denunciati all’autorità giudiziaria per installazioni di videosorveglianza illecita finalizzata al controllo a distanza sulla manodopera ed altri tre sono al centro di una denuncia per violazione delle norme in materia di salute e sicurezza dei luoghi di lavoro del Testo Unico Sicurezza sul Lavoro.

A seguito dell’attività ispettiva saranno elevate sanzioni pecuniarie amministrative per un ammontare di circa 32000 euro per le violazioni sulla tutela delle condizioni di lavoro, oltre a circa 5000 euro per le violazioni penali in materia di sicurezza degli ambienti di lavoro e controllo a distanza illegale. Inoltre seguiranno specifiche segnalazioni al Comune e alla Polizia Municipale di Civitanova Marche per le verifiche relative al controllo sulla effettiva destinazione d’uso degli immobili nei quali sono stati rinvenuti i tomaifici.






Questo è un articolo pubblicato il 11-07-2011 alle 19:26 sul giornale del 12 luglio 2011 - 742 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, lavoro nero, civitanova marche, blitz, sanzioni, elisa tomassini, videosorveglianzaillecita

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/nei





logoEV