Santa Maria Apparente: presto piccola cittadella dello sport

Santa Maria Apparente presto piccola cittadella dello sport 1' di lettura 27/04/2011 -

'La nuova tensostruttura di Santa Maria Apparente, non è un'opera a sè stante, ma fa parte di un progetto ben più ampio di riqualificazione delle strutture sportive all'interno della città iniziato con la sistemazione del sintetico al campetto di quartiere Risorgimento e continuerà con l'apertura entro Settembre della palestra di Civitanova Alta', con queste parole il sindaco Massimo Mobili ha introdotto nel corso della mattinata l'inaugurazione della nuova tenso struttura di Santa Maria Apparente che verrà inaugurata l'8 Maggio.



La struttura è stata presentata durante una conferenza stampa alla quale hanno partecipati anche il vice sindaco Morresi e l'Assessore ai lavori pubblici Ermanno Carassai.

'Un quartiere come quello di Santa Maria Apparente aveva fortemente bisogno di una struttura al chiuso - ha spiegato Carassai - La struttura è formata da una cinta muraria alta 2,40m dalla quale partono 7 archi in legno lamellare per un'altezza massima di 11,80 che la rendono utilizzabile anche per la pallavolo. 975 metri quadri costati in totale 358.000 euro di cui 23.000 spesi in pavimentazione e 15.000 in attrezzature. La pavimentazione non faceva parte del progetto iniziale, ma dato il costo irrisorio abbiamo pensato di aggiungerlo e completare la struttura che diventerà una piccola cittadella dello sport'.

La struttura è stata pensata per avere una bassa dispersione termica e per mantenere costante la temperatura in qualsiasi punto dell'area sportiva, inoltre è stato aggiunto anche un impianto audio che la predispone per piccoli concerti. 'Questa non è una struttura limitata ad un quartiere - ha precisato il sindaco Mobili - ma un'opera di cui possa fruire l'intera Civitanova Marche.








Questo è un articolo pubblicato il 27-04-2011 alle 20:50 sul giornale del 28 aprile 2011 - 1196 letture

In questo articolo si parla di attualità, sport, santa maria apparente, massimo mobili, tensostruttura, elisa tomassini, morresi, ermanno carassai, attualità!

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/j7e